SAN MAURIZIO CANAVESE – Nella mattinata del 26 Aprile è stato ufficialmente inaugurato, in frazione Ceretta di San Maurizio, il punto prelievo acqua Smat.

Alla cerimonia erano presenti il Sindaco Paolo Biavati, il vice Sindaco Ezio Nepote e due classi della scuola primaria di Ceretta, che in queste settimane, per l’occasione, sono anche stati coinvolti in un interessante progetto didattico sull’importanza dell’acqua e del suo uso corretto.

ilbere
coferbanner

Per accogliere adeguatamente i cerettesi, fino al 10 maggio, la nuova “Casetta dell’acqua” erogherà gratuitamente anche l’acqua gassata (oltre a quella naturale, comunque sempre gratuita). San Maurizio non è nuovo a questa iniziativa: infatti si tratta della seconda “Casetta dell’acqua” in paese, dopo quella di via Matteotti, nel concentrico, particolarmente apprezzata dagli utenti, come dimostra la quantità d’acqua erogata ogni anno: nel 2017, in media, 1.300 litri al giorno, tra acqua naturale e acqua frizzante.

Un dato interessante da leggere sia dal punto di vista del risparmio economico per ogni famiglia rispetto all’acquisto di acqua minerale, sia dal punto di vista ambientale è: acquistare 1.300 litri di acqua minerale vuol dire consumare 866 bottiglie di plastica in meno ogni giorno, ben 316mila in meno in un anno. Dopo il taglio del nastro e i discorsi ufficiali dei rappresentanti comunali e della Smat, hanno brindato tutti insieme con l’acqua.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupprimavera

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here