martedì 20 Ottobre 2020

TORINO – Corteo di protesta contro la partenza del Giro d’Italia da Israele (FOTO)

"La scelta di far partire il Giro da Israele e tutta politica"

TORINO – Manifestazione ieri pomeriggio, domenica 22 aprile, in piazza San Carlo a Torino, per protestare sulla scelta di far partire il Giro d’Italia da Israele.

“La responsabilità di Israele – hanno affermato i manifestanti – che da 11 anni di assedio strangola la vita e l’economia di Gaza e delle guerre devastanti che vi hanno scatenato. Lo stato sionista insieme a Usa e Nato da decenni destabilizza il Medio Oriente, come i recenti fatti in Siria dimostrano. L’annunciato spostamento dell’ambasciata Usa a Gerusalemme accresce questa tendenza alla guerra.”

[su_slider source=”media: 147401,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“In questo contesto – hanno proseguito – si inserisce la decisione tutta politica di fare partire il Giro d’Italia per la prima volta da Israele con tre tappe, passando per territori che appartenevano ai palestinesi che, a causa della guerra del 1948, sono stati cacciati senza potere più fare ritorno alle loro case e alle loro terre. Gli organizzatori del Giro sono complici dell’oppressione israeliana e hanno venduto una competizione sportiva di livello mondiale per 12 milioni di euro, permettendo così ad Israele di celebrare i suoi 70 anni di sopraffazione di un popolo su un altro rubando le terre e l’acqua ai legittimi proprietari palestinesi e praticando un regime di apartheid.”

E hanno concluso: “Faremo sentire la nostra voce quando il Giro passerà per le valli piemontesi”.

[rev_slider alias=”maf”]

 

[su_slider source=”media: 143165,119356,151964″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 144690,132564,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

 

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

ORBASSANO – 17enne cerca di violentare una donna e poi, alla reazione di lei, di strangolarla

ORBASSANO – Un 17enne è stato arrestato in flagranza per aver tentato di violentare una donna e, alla sua reazione, di...

TORINO – Nursind: “Assunzioni con il contagocce: il sistema è a un passo dal collasso”

TORINO - “La differenza del numero di personale infermieristico dal 31.12.2019 prima dell’arrivo dell’emergenza, al 30.09.2020 non è quella che avrebbe...

MONCALIERI – Aggredito e accoltellato in piazza Caduti; fermato l’autore del gesto

MONCALIERI - Aggredito e accoltellato in piazza Caduti, a Moncalieri. È successo nella tarda serata di Venerdì.

Torino – E’ Enrico Pollone il vincitore del contest Instagram #Ilpiemontechesono.

Torino - E' Enrico Pollone il vincitore del contest Instagram #Ilpiemontechesono. Il giovane fotografo valsusino ha ottenuto il...

TORINO – Cinque arresti a Torino, Grugliasco e Carmagnola

TORINO - Cinque arresti è il bilancio dei controlli disposti nelle ultime 24 ore dal Comando Provinciale dei Carabinieri.

Ultime News

ORBASSANO – 17enne cerca di violentare una donna e poi, alla reazione di lei, di strangolarla

ORBASSANO – Un 17enne è stato arrestato in flagranza per aver tentato di violentare una donna e, alla sua reazione, di...

RIVAROLO CANAVESE – Tentato furto in un condominio di via Oglianico

RIVAROLO CANAVESE – Tentato furto in un condominio di via Oglianico a Rivarolo, lo scorso sabato sera, 17 ottobre, intorno alle...

MONTALENGHE – Tamponamento sull’A5: tre feriti lievi (FOTO)

MONTALENGHE - Tamponamento oggi, lunedì 19 ottobre, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio di Montalenghe, tra i caselli di San Giorgio Canavese e...

CANAVESE – Tamponi in modalità drive-through: traffico congestionato e attese vane

CANAVESE – Lunghissime e interminabili code che durano ore. Gente bloccata nel traffico e persone che attendono con il rischio che...

BALME – Escursionisti restano bloccati durante una discesa doppia, intervento del Soccorso Alpino

BALME – Ieri, domenica 18 ottobre, due alpinisti sono rimasti bloccati durante una discesa doppia, lungo la Cresta dell'Ometto all'Uja di...
X