BOXE – Il prossimo 22 di giugno vi sarà un’altra opportunità per ritornare a conquistare il titolo di campione italiano di professionistico di pugilato nella categoria dei medio massimi per il pugile montanarese Stefano Abatangelo (Loreni Di. Pa. Sport, all boxing team) che salirà nuovamente sul quadrato a Firenze nella storica cornice di piazza Santa Croce contro attuale campione italiano di origini del Kossovo Vigan Mustafa.

ilbere
coferbanner

L’attuale campione italiano ha conquistato la cintura di questa categoria quando nel mese di febbraio ha superato al Mandela forum di Firenze per ko il pugile friulano Nicola Pietro Ciriani che a sua volta aveva conquistato il titolo nello scorso mese di ottobre del 2017 quando a Pordenone proprio contro Abatangelo in un incontro che è terminato al settimo round per una ferita di Cirianni ma da regolamento la lettura dei cartellini hanno premiato il pugile di casa.

Vigan Mustafà che ha trentanove anni, compiutI il 6 di aprile scorso. Al suo attivo ha sostenuto ventidue incontri con diciannove successi (9 per ko) e tre sconfitte (1 per ko). Tra gli incontri disputati sinora ha affrontato alcuni piemontesi; ha combattuto per tre volte contro Maurizio Lovaglio e li ha vinti tutti e tre, mentre ha perso invece contro Roberto Cocco.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupcerimonie

Attualmente il palmares di Abatangelo che compirà trentasei anni il prossimo 18 maggio ed è professionista dal 2005; è di 20 vittorie sei prima del limite, un pareggio e sei sconfitte, nella sua carriera ha conquistato due titoli, quello italiano contro Emanuele Barletta a Rivarolo nel 2013 e quello del mediterraneo al Ruffini di Torino Maurizio Lovaglio nel 2012, inoltre a combattuto e perso per due volte per il titolo europeo sempre all’estero prima in Germania contro Braehemer nel 2013 e poi in Danimarca contro Skoglud nel 2014 in entrambi gli incontro è uscito sconfitto sempre ai punti, vi sono state anche le sconfitte per il titolo italiano; nell’incontro che si è svolto a Cattolica nel 2015 quando sempre ai punti ha ceduto dall’italo albanese Orial Kolaj, mentre nel 2017 contro Nicola Pietro Cirianni a Pordenone.

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here