Francesco Grassi

MAPPANO – Tolleranza zero al vandalismo. Il sindaco Francesco Grassi ha dichiarato guerra agli autori degli atti vandalici sul territorio.

ilbere
coferbanner

L’ha fatto attraverso un intervento al consiglio comunale di giovedì 12 aprile. Il Sindaco ha affermato: “Siamo stati testimoni negli ultimi anni di numerosi atti vandalici. Ci siamo fatti carico di affrontare il problema con una serie d’azioni. L’ultimo episodio, relativo al vandalismo nell’ex asilo, ha portato all’individuazione dei responsabili. Grazie all’ intervento coordinato tra il Comune e i Carabinieri di Leini. Le forze dell’ordine hanno individuato una banda che è stata denunciata. Ci sarà un seguito a livello processuale. La speranza è non arrivare sempre alla fine, quando la “frittata ormai è fatta”. Continueremo il lavoro educativo verso i cittadini e nelle scuole. Questi atti non verranno mai tollerati, perché rendono la nostra “casa comune” difficile da vivere. Vorremmo rivitalizzare i siti sensibili spesso oggetto di atti vandalici. Sarà una sfida da affrontare in questo mandato”.

 

Dichiarazione d’intenti che ha trovato d’accordo i quattro consiglieri di minoranza. Ha osservato il capogruppo Valter Campioni: “Con le interpellanze e le interrogazioni segnaliamo auto ferme e atti di vandalismo. Uno dei lavori dell’opposizione è denunciare agli organi competenti e pubblicamente, in modo da effettuare una forma di contrasto efficace. Teniamo gli occhi bene aperti”.

Il collega Roberto Tonini, invece, ha presentato un’interrogazione sugli atti vandalici di piazza Papa Giovanni Paolo II, chiedendo: “Si sono stipulati dei contratti per la manutenzione e la gestione delle telecamere esistenti? Gli atti vandalici compiuti a Pasqua al retropalco della piazza, hanno colpito molto la popolazione”.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupcerimonie
Roberto Tonini
Francesco Grassi
Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here