lunedì 1 Marzo 2021

INGRIA – Si toglie la vita, inutili i soccorsi

INGRIA – Si è tolto la vita appendendosi con una corda al collo, ad una travata dietro casa.

Purtroppo la triste scoperta è stata fatta questa mattina, domenica 15 aprile, intorno alle 10. A togliersi la vita, un uomo sulla sessantina. Subito allertati i soccorsi, sul posto sono prontamente arrivati l’ambulanza e l’elisoccorso del 118. Purtroppo non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

[su_slider source=”media: 147401,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ed è una delle tante, troppe persone che, soprattutto negli ultimi tempi, scelgono di togliersi la vita. Un malessere che purtroppo sta prendendo il sopravvento. A fine marzo si era tolto la vita, nello stesso modo, un imprenditore di Cuorgnè. Qualche giorno prima un altro uomo, residente tra Rivarolo e Feletto, si era ucciso con un colpo di arma da fuoco.

[rev_slider alias=”maf”]

 

 

[su_slider source=”media: 143165,119356,146114″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 144690,132564,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Leggi anche...