CUORGNÈ / CHIVASSO / DRUENTO – La Fiom-Cgil rende noto che è stata annunciata l’acquisizione, da parte della Tenneco, multinazionale americana del settore automotive, di Federal Mogul, azienda anch’essa americana con 55 mila addetti in 33 paesi, 130 stabilimenti produttivi e operante nello stesso settore.

ilbere
coferbanner

In Italia Federal Mogul ha 950 dipendenti in 6 stabilimenti, di cui 3 nel torinese: Cuorgnè (220 dipendenti che realizzano boccole per cuscinetti), Druento (100 addetti che fanno spazzole per tergicristalli) e Chivasso (dove 140 lavoratori producono guarnizioni per motori). Tenneco invece è presente in 26 paesi, ma non in Italia, con 89 stabilimenti in cui lavorano 30 mila persone.

L’operazione, da 5 miliardi di dollari, riguarda tutti gli stabilimenti della Federal Mogul a livello globale e dovrebbe completarsi entro il 2018.

 

Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom di Torino, dichiara: «Siamo di fronte ad una grande operazione tra aziende che hanno decine di stabilimenti nel mondo con decine di migliaia di dipendenti. Nel tempo che ci separa dal completamento dell’operazione occorre attivare un confronto con le due società per capire le intenzioni relative agli stabilimenti italiani, e del nostro territorio in modo particolare, a partire della convocazione del Comitato aziendale europeo (Cae), organismo consultivo e finalizzato al confronto tra le parti».

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.