VCO – Una frana è caduta ieri, nel giorno di Pasqua, domenica 1 aprile, sulla statale 337 della Val Vigezzo, fra l’Ossola (Vco) e la Svizzera.

È accaduto all’altezza di Meis, frazione di Re. Il bilancio è di due vittime, entrambe erano su un’automobile che è stata colpita da massi e terra. Si tratta di due turisti del Canton Ticino: un uomo di 55 anni e una donna di 53 anni di Bellinzona. Un grosso sasso è precipitato anche sulla sottostante ferrovia Vigezzina (che collega Domodossola a Locarno) che in quel momento non era attraversata da convogli. La linea è stata interrotta.

ilbere
gymtonic

I corpi della coppia sono stati estratti dalle lamiere dell’auto travolta dalla frana.. Le operazioni sono state difficili, a causa dell’instabilità della parete.

Sul versante italiano la statale è chiusa all’altezza del comune di Re; chi deve tornare in Svizzera può passare dalla provinciale della valle Cannobina e poi costeggiare il Lago Maggiore. Sul fronte svizzero la strada è chiusa all’altezza del confine di Ponte Ribellasca.  Questa mattina, ci sarà un incontro tra tutti gli enti coinvolti.

 

 

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.