VCO – Una frana è caduta ieri, nel giorno di Pasqua, domenica 1 aprile, sulla statale 337 della Val Vigezzo, fra l’Ossola (Vco) e la Svizzera.

È accaduto all’altezza di Meis, frazione di Re. Il bilancio è di due vittime, entrambe erano su un’automobile che è stata colpita da massi e terra. Si tratta di due turisti del Canton Ticino: un uomo di 55 anni e una donna di 53 anni di Bellinzona. Un grosso sasso è precipitato anche sulla sottostante ferrovia Vigezzina (che collega Domodossola a Locarno) che in quel momento non era attraversata da convogli. La linea è stata interrotta.

ilbere
gymtonic

I corpi della coppia sono stati estratti dalle lamiere dell’auto travolta dalla frana.. Le operazioni sono state difficili, a causa dell’instabilità della parete.

Sul versante italiano la statale è chiusa all’altezza del comune di Re; chi deve tornare in Svizzera può passare dalla provinciale della valle Cannobina e poi costeggiare il Lago Maggiore. Sul fronte svizzero la strada è chiusa all’altezza del confine di Ponte Ribellasca.  Questa mattina, ci sarà un incontro tra tutti gli enti coinvolti.

 

 

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here