CASELLE TORINESE – Presentata la quarta edizione della fiera “Agricoltura e Commercio tra passato e futuro”. La manifestazione di domenica 8 aprile è stata illustrata giovedì 29 marzo dall’assessore Paolo Gremo, da Luca Marchiori, presidente della Libera Associazione Commercianti e artigiani e da Andrea Venturino dei giovani agricoltori.

Ha esordito Gremo: “Siamo giunti alla quarta edizione. Vuol dire che si è creata aggregazione e ognuno si è spogliato del proprio ruolo per far crescere il paese. Mai come quest’anno l’ iniziativa è stata allestita non solo da agricoltori e da commercianti, ma anche da gente che ha altre occupazioni. Nel contempo abbiamo pavimentato nuove strade e rifatto l’illuminazione. L’Ascom ha riconosciuto Caselle come una città appetibile per il commercio. Quattro anni fa era una realtà con un commercio rivolto ai residenti e non disponeva di un’associazione commercianti attiva. Dal 2015 si sono messe in atto manifestazioni che hanno dato visibilità al territorio. Inoltre sono state avviate partnership con realtà fuori dal territorio ( come “Crocetta in Tour”).”

ilbere
gymtonic

“Questo lavoro ci consentirà di accedere al bando per riqualificare via Cravero. Dall’altra parte ci sono gli agricoltori., ventenni che hanno voglia continuare il lavoro dei genitori”. L’istituto comprensivo di Caselle avrà il compito di veicolare l’informazione. I destinatari della Cascina in Piazza e i vari stands sono i bambini. Lo scopo è creare senso d’appartenenza al territorio. Si parte alle 9.30. Nel centro storico ci sarà un percorso eno-gastronomico e il mercatino dell’ingegno. Nella sala consiliare verrà proiettato il filmato “La Fauna dell’ambiente montano”, a cura di Ekoclub International Onlus. Sarà visibile la pala del Defendente Ferrari. In piazza Boschiassi ci saranno gli animali della fattoria. Quindi si svolgeranno dimostrazioni di mungitura e transumanza. L’animazione sarà garantita dal corteo storico “Alla Corte di Margherita” e dagli Sbandieratori di Mappano. Ci sarà anche l’esposizione delle attività delle scuole casellesi quali: vecchi giochi da cortile, scuola di mountain bike, laboratorio del pastificio Vigna Suria, esibizioni del centro “Walking Dog”.

Aggiunge Marchiori: “ Ringraziamo i giovani agricoltori che hanno portato un sacco di idee e il gruppo “Fuma Festa Group”. Si stanno realizzando le sculture floreali con cui oneremo le fioriere di via Torino. La nostra idea è far diventare l’iniziativa una vetrina per i giovani produttori. Quest’anno spero di vedere più vetrine aperte al giorno della manifestazione”. Ha concluso il coltivatore Andrea Venturino: “Vogliamo far vedere che Caselle c’è. Realizzando attività per grandi e piccini improntati sul mondo agricolo”.

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.