RIVAROLO CANAVESE – Open Day all’Affas ieri, mercoledì 28 marzo, giornata in cui la struttura apre le porte all’intera collettività, con l’obiettivo di sensibilizzare, promuovere e informare sui temi della disabilità intellettiva.

ilbere
gymtonic

Quest’anno la giornata ha assunto una connotazione particolare: le Anffas di tutta Italia, ieri, hanno festeggiato 60 anni di lavoro e impegno in favore delle persone con disabilità.

Al mattino si è tenuto un incontro con gli studenti del Liceo Artistico “Faccio” di Castellamonte, sui temi della cittadinanza attiva delle persone con disabilità e sul bullismo. Nel pomeriggio si è tenuta l’inaugurazione dei laboratori di “Autodeterminazione” recentemente ristrutturati: uno spazio libero gestito da chi vive nella comunità, a proprio piacere, ossia come spazio di lavoro, di gioco, di condivisione e allegria, sulla base delle proprie inclinazioni, con il supporto degli operatori. Presenti alla cerimonia anche il Sindaco Alberto Rostagno, la Dottoressa Lavinia Mortoni dell’Asl To4 e Carla Boggio, presidente Ciss 38.

Subito dopo l’illustrazione del progetto, è stato presentato “Chicco”, il gattino proveniente dal gattile delle Vibrisse di Rivarolo Canavese, che da poco, sulla base di un progetto ben articolato, è entrato a far parte della Comunità.

La giornata si è conclusa con un brindisi augurale per i 60 anni di Anffas che è stato effettuato in “sincrono” (o quasi!) in tutte le strutture d’Italia.

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

GUARDA IL VIDEO

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here