VENARIA REALE – La magia del ballo più sensuale al mondo grazie all’International Tango Torino Festival, giunto alla 18° edizione, sarà ospitato nella Galleria Grande alla Reggia di Venaria Reale.

Dal 30 marzo al 1 aprile la Città di Venaria Reale si trasformerà in una grande milonga ricca di appuntamenti durante i quali ballare ed assistere alle esibizioni dei più talentuosi tangheri del mondo.

ilbere
gymtonic

Ideatori e direttori artistici del festival sono da sempre Marcela Guevara e Stefano Giudice, ballerini di fama mondiale che ogni anno portano nel capoluogo piemontese i migliori maestri in circolazione e appassionati del tango provenienti da tutto il mondo. Nella sua lunga storia, infatti, l’International Tango Torino è diventato un punto di riferimento per tutti gli amanti di questa passionale danza. Un evento conosciuto a livello internazionale che combina in maniera impeccabile qualità della proposta artistica e didattica, capacità organizzativa e attenzione all’ospite e alle sue esigenze.

Antonella d’Afflitto, assessore alla Cultura della Città di Venaria Reale dichiara: «Un percorso iniziato già lo scorso anno con l’intero mese di luglio in cui la gente ha ballato nelle piazze della città, le calde notti di tango e milonga. Nella splendida cornice della Reggia di Venaria la Città di Venaria Reale, in collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, ospita per la prima volta tre magiche notti di tango e milonga nella Galleria Grande della Reggia. Fino a notte fonda espertissimi ballerini del ballo argentino per antonomasia, si succederanno in un’atmosfera speciale, accompagnati dalla musica di band uniche. E nella prossima estate ancora tango nelle piazze di Venaria Reale, con ballerini esperti che si offriranno per stage e per scoprire questa intrigante e antica danza».

 

Stefano Giudice, ideatore e direttore artistico del festival con  Marcela Guevara, dichiara  «Siamo davvero felici di festeggiare la maggior età del nostro festival, la diciottesima edizione, con una novità straordinaria.. la Galleria di Diana della Reggia di Venaria si trasformerà in una meravigliosa milonga nelle tre serate di gala del Festival, dando occasione al numerosissimo pubblico straniero, che quest’anno rappresenta ben 32 differenti paesi, di apprezzare questa meravigliosa residenza reale, tra le più prestigiose d’Europa. Un sogno che diventa realtà, visto che il progetto della prima edizione del Tango Torino Festival aveva come obiettivo di realizzare un evento itinerante nelle Regge Sabaude. Con la maggiore età stiamo iniziando!».

Il Festival ha avuto una importante nomination al Premios Tango dove oltre cento giurati lo hanno segnalato, lo scorso 10 marzo a Buenos Aires. Il tango argentino presenta delle caratteristiche tradizionali, pur basandosi in ogni caso soprattutto sull’improvvisazione. Non esistono movimenti prestabiliti e complessi, a differenza di altri tipi di ballo. Il perno del tango, al contrario, è rappresentato semplicemente dalla camminata. I tempi in 4/4 o in 2/4, infatti, vengono seguiti proprio come se i partner stessero procedendo passo dopo passo in modo sincrono. A livelli più elevati, la performance può essere comunque arricchita da movimenti rapidi o sinuosi delle gambe e dei piedi, soprattutto da parte della donna, per ottenere un effetto più coreografico. Il punto di forza del tango, in ogni caso, è rappresentato proprio dalla semplicità dei suoi movimenti, che al tempo stesso trasmettono una grande carica passionale.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

Il tango argentino prevede tre varianti principali: il Tango classico, il Tango Vals e la Milonga. Le differenze tra il Tango classico e la Milonga sono davvero minime, mentre il Tango Vals, come si può intuire dal nome, ha maggiori similitudini con il Valzer, con cui condivide il tempo in 3/4.

Oltre al Tango classico, molto diffusa è soprattutto la Milonga, una danza che si caratterizza soprattutto per la presenza di uno spirito che possiamo definire folkloristico. La Milonga deriva anche da un altro genere di danza popolare, l’Habanera. Entrambe rappresentano una forma più antica di tango, tuttavia solo la Milonga condivide il ritmo in 2 o 4/4, mentre l’Habanera è più veloce e movimentata, con un ritmo in 6/8. Più precisamente, la Milonga è un tipo di tango originario delle terre comprese tra Argentina e Uruguay. Coloro che frequentavano questi luoghi venivano chiamati milongueros. Strutturato intorno a stage e seminari di studio, il programma del festival si articola in feste, milonghe e spettacoli teatrali che vedranno la partecipazione dei migliori ballerini e musicalizadores sulla scena mondiale.

Le straordinarie coppie di danzatori saranno presentate giovedì 29 marzo al Teatro Nuovo nello spettacolo di apertura, Tango y mas nada. Uno show coinvolgente ed emozionante durante il quale Sebastian Arce y Mariana Montes, Claudia Codega y Esteban Moreno, Facundo Pinero y Vanessa Villalba, Leandro Oliver y Laila Rezk, insieme ai padroni di casa Marcela e Stefano, si esibiranno in sensuali coreografie per trasportare il pubblico nello splendido mondo del tango. La serata di apertura continuerà con la Milonga di Apertura al Club Almagro in Via Perugia 20, dove a partire dalle 22.30 Dj Horacio scalderà gli animi con la sua musica. In questa edizione anche la Città di Venaria Reale diventerà la capitale del tango poiché dal 30 marzo al 1^ aprile la “Galleria Grande della Reggia” ospiterà gli eventi: “La Fiesta de Bienvenida – la Milonga Pomeridiana – il Gran Baile de Gala”.

 

18° International Tango Torino Festival

Venerdì 30 marzo si taglierà il nastro della 18° edizione con la tradizionale Fiesta de Bienvenida. La festa si terrà nella Galleria Grande alla Reggia di Venaria Reale che si trasformerà in una grande milonga in cui più di mille coppie potranno muoversi fino all’alba sulle note dell’orchestra Ensemble Hyperiond e di Dj La Ros, seguendo i passi di Sebastian Achaval y Roxana Suarez, Carlitos Espinoza y Noelia Hurtado.

Sabato 31 marzo sarà la volta della Milonga Pomeridiana. La musica di Dj Mauro Beradi accompagnerà i ballerini dalle 17.30 alle 20.30 presso il  AC Hotel Lingotto. La serata continuerà alla Galleria Grande della Reggia di Venaria Reale con il Gran Baile de Gala. Dj SuperSabino animerà una notte di rara sensualità ed eleganza grazie alle esibizioni di Sebastian Arce y Mariana Montes, Esteban Moreno y Claudia Codega, Facundo Pinero y Vanessa Villalba.

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

 

Domenica 1 aprile dalle 18 alle 21 si tornerà a ballare nella Milonga Pomeridiana con Dj Alfredo Petruzzelli presso AC Hotel Lingotto. A partire dalle 23, la Gran Fiesta de Pasqua ospiterà le esibizioni di Javier Rodriguez y Fatima Vitale, Leandro Oliver y Laila Rezk che si muoveranno sulla musica dal vivo dell’Orchestra Tango en vivo e di Dj SuperSabino sempre alla Galleria Grande alla Reggia di Venaria Reale. Special Guest, Gioia Abballe e Simone Facchini, orgoglio italiano, vice campioni mondiali nell’ultima edizione dei campionati mondiali a Buens Aires.

Lunedì 2 aprile il Festival chiuderà il sipario sulla 17° edizione dando appuntamento all’anno successivo. Dalle 15.30 Dj Sergio Chiaverini riscalderà l’ambiente alla Milonga pomeridiana presso il AC Hotel Lingotto. La festa si sposterà alle 21 al Club Almagro che ospiterà la Fiesta de Despedida. Un’ultima occasione per ballare tutti insieme e darsi appuntamento al 2019.

 

Immancabile è la proposta didattica. Marcela y Stefano e tutte le coppie di maestri guideranno tutti gli iscritti alla scoperta del tango, insegnando la tecnica e l’armonia di coppia, i fondamenti musicali del ritmo e la melodia, il giro con enrosques y contragiri. Imparare i passi seguendo i migliori tangheri del mondo è un’occasione imperdibile per tutti i ballerini che ogni anno partecipano numerosi ed entusiasti ai corsi che sempre più spesso registrano il tutto esaurito con larghissimo anticipo.

Si comincia venerdì con Las Divinas del Tango, il seminario pensato per tutte le donne che potranno apprendere le tecniche del movimento e della postura, la qualità degli abbellimenti, la femminilità con l’aiuto di quattro tra le maggiori esponenti femminili del Tango Argentino: Mariana Montes, Roxana Suarez, Claudia Codega e Vanessa Villalba. Tutto dedicato agli uomini è, invece, il seminario Los Reyes del Tango. Sebastian Arce, Sebastian Achaval e Facundo Piñero guideranno gli iscritti nell’apprendimento della tecnica maschile, del movimento, della camminata, del segnale alla donna, con un’attenzione particolare all’interpretazione della musica.

ilbere
gymtonic

Torna il Seminario de Tango Salon: un’occasione imperdibile per vedere da vicino e confrontarsi con Sebastian Arce y Mariana Montes, Esteban Moreno y Claudia  Codega, Javier Rodriguez y Fatima Vitale, Sebastián Achaval y Roxana Suarez, quattro tra le migliori coppie di questo genere di danza. Altra novità della 18° edizione è il Seminario di coreografia, con i maggiori esponenti del Tango show, coreografi di compagnie rinomate nel mondo, Sebastian Arce y Mariana Montes, Facundo Pinero y Vanesa Villalba e Leandro Oliver y Laila Rezk. Non mancheranno le classi per i principianti che potranno frequentare lezioni gratuite Mercoledì 28.03 e mercoledì 4 aprile pv. dalle ore 21,00 alle ore 22,00 presso il Club Almagro via Perugia, 20 Torino per imparare i primi passi e farsi travolgere dalla “pasion tanguera”.

 

GLI ARTISTI

SEBASTIAN ARCE Y MARIANA MONTES
Sebastian e Mariana sono una coppia d’impareggiabili talenti che da anni cavalca il panorama tanguero mondiale, affinando il personale stile di ballo moderno e sofisticato. Ballerini sin da giovanissimi, (Sebastian balla professionalmente dall’età di otto anni), si sono affermati sul panorama del tango internazionale come coreografi, direttori di scena, professori, organizzatori nonché straordinari ballerini. Sebastian e Mariana sono oggi una delle coppie più innovative della storia del tango pur avendo un background tanguero fra i più classici in assoluto.

ESTEBAN MORENO Y CLAUDIA CODEGA
Claudia e Esteban iniziano la loro attività professionale nel 1990 a Buenos Aires dando un contributo importante alla rinascita del Tango Argentino. Iniziano ben presto a farsi conoscere in Europa dove creano una scuola permanente a Lione e fanno base per le numerose tournée europee, pur continuando ad essere presenti nei maggiori eventi di Buenos Aires.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg


JAVIER RODRIGEZ Y FATIMA VITALE
Javier Rodriguez, uno dei più importanti esponenti del Tango argentino contemporaneo, amato dai più importanti milongueri di Buenos Aires per la sua straordinaria capacità di coniugare la tradizione con i valori del tango moderno. Torna a Torino dopo qualche anno di aasenza insieme a Fatima Vitale, danzatrice straordinaria con la quale conduce stage e spettacoli in Tutto il mondo. Un felice ritorno di Javier all’ ITTF per colui che insieme a Marcela e Stefano fu uno degli ispiratori di questo grande evento, partecipando sin dalle primissime edizioni.

SEBASTIAN ACHAVAL Y ROXANA SUAREZ
Coppia di ballerini molto conosciuti e apprezzati in Italia, Europa e Asia, Sebastian Achaval y Roxana Suarez sono una coppia molto giovane ma ormai già Buenos Aires”.
Sebastian e Roxana sono una coppia emergente ma forte custode degli insegnamenti tradizionali e della capacità di trasmettere il tango, quello autentico, Rioplatense, basato sull’abbraccio, sulla musicalità, sull’improvvisazione.

CARLITO ESPINOZA Y NOELIA HURTADO
Noelia e Carlitos sono oggi forse una delle coppie più famose  e tra le favorite dei tangueri di tutto il mondo, con uno stile inconfondibile che unisce la tradizione del tango salon, con la bellezza mozzafiato dell’abbraccio chiuso, ed una dinamica ed energia, che dà l’impressione che la coppia stia volando. Con la loro musicalità e dinamica, trasferiscono la musica nei movimenti del corpo, trasformando il loro ballo in un’esperienza estremamente sensuale. Come insegnanti conducono gli allievi in “paesaggi interiori”, sia per chi porta che per chi segue, spiegando chiaramente e con gran passione concetti chiave e dinamiche.

FACUNDO PINERO Y VANESSA VILLALBA
Per la prima volta a Torino arrivano due ballerini straordinari che stanno spopolando in tutto il mondo. Due ballerini straordinari, coreografi per la prima volta a Torino. Un anno davvero speciale per loro che stanno portando la loro passione per il tango e la loro eleganza unica.
A Torino saranno special guest del festival e parteciperanno alla serata iniziale e alle milonghe pomeridiane. Una occasione unica per i ballerini che sceglieranno di passare le feste pasquali danzando.

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LEANDRO OLIVER Y LAILA REZK
Straordinari ballerini del Tango Show, quello pirotecnico e coreografico, portano la loro arte nei maggiori teatri di tutti il mondo. Non ancora particolarmente noti al pubblico italiano, sono interpreti sin da giovanissimi del tango più spettacolare ed acrobatico in alcune delle compagnie più importanti del Tango Argentino quale ad esempio La compagnia Tango X 2 di Miguel Angel Zotto.

ORCHESTRA TANGO EN VIVO
I componenti dell’Orchestra Tango en Vivo sono straordinari musicisti russi, con molti anni di musica di Tango alle loro spalle. L’orchestra si distingue per qualità nel repertorio tanguero invidiabile e dalla capacità di riprodurre le melodie con un tocco tradizionale e carismatico. Frutto di una scissione dall’orchestra Soledad, già presente nel 2011 al Festival di Torino, faranno la loro prima apparizione in città con la rodata formazione in quartetto.


ORCHESTRA ENSEMBLE HYPERION
Dal 1992 portano la loro musica sui palchi di tutta Europa. Oltre 900 gli spettacoli e le partecipazioni a Festival e rassegne e anche quest’anno tornano a donare le loro melodie e i loro talenti per Torino. Per il quattordicesimo anno sono compagni di viaggio e fedele colonna sonora dell’International Torino Tango Festival, proponendo il loro ampio repertorio, che va dal Tango tradizionale a quello contemporaneo. Una sicurezza per tutti quelli che, in passato come anche quest’anno, si lasceranno trasportare dalla loro musica.

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 29 MARZO
ore 21.00
Spettacolo in Teatro Tango y nada mas.
Ingresso: 25 € – Ridotto: 20 €
Teatro Nuovo – Corso Massimo d’Azeglio 17, Torino.
ore 22.30
Milonga d’Apertura con Dj Horacio
Ingresso: 6 €
Club Almagro – Via Perugia 20, Torino

VENERDÌ 30 MARZO
dalle ore 22.30 alle 05.00
Fiesta de Bienvenida – Milonga con esibizione di Sebastian Achaval y Roxana Suarez, Carlitos Espinoza y Noelia Hurtado
Musica dal vivo con l’orchestra Ensemble Hyperion – Dj La Ros
Ingresso: 20 €
Galleria Grande Reggia di Venaria Reale

SABATO 31 MARZO
dalle ore 17.30 alle 20.30
Milonga Pomeridiana – Dj Mauro Berardi
Ingresso: 6 €
AC Hotel Lingotto – Via Nizza 230, Torino

dalle ore 22.30 alle 05.00
Gran Baile de Gala con esibizione di Sebastian Arce y Mariana Montes, Esteban Moreno y Claudia Codega, FacundoPinero y Vanessa Villalba – Dj SuperSabino
Ingresso: 20 €
Galleria Grande Reggia di Venaria Reale

DOMENICA 1 APRILE
dalle ore 18.00 alle 21.00
Milonga Pomeridiana – Dj Alfredo Petruzzelli
Ingresso: 6 €
AC Hotel Lingotto – Via Nizza 230, Torino

ore 22.30
Gran Fiesta de Pasqua con esibizione di Javier Rodriguez y Fatima Vitale, Leandro Oliver y Laila Rezk – Musica dal vivo dell’Orchestra Tango en Vivo (Russia) – Dj SuperSabino
Ingresso: 20 €
Galleria Grande Reggia di Venaria Reale

LUNEDÌ 2 APRILE
dalle ore 15.30 alle 19.00
Milonga Pomeridiana – Dj Sergio Chiaverini
Ingresso: 6 €
AC Hotel Lingotto – Via Nizza 230, Torino

ore 21.00
Fiesta de Despedida, milonga di arrivederci all’anno prossimo per la 19° edizione del Tango Torino Festival
Ingresso: 6 €
Club Almagro – Via Perugia 20, Torino

GUARDA L’INTERVISTA

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here