mercoledì 30 Settembre 2020

VALLI DI LANZO – Percepiva la disoccupazione, ma in realtà gestiva un salone di bellezza

La donna non dichiarava nulla, restando sconosciuta al fisco e non pagando le tasse

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

VALLI DI LANZO – Percepiva l’indennità di disoccupazione nonostante da alcuni anni gestisse un salone di bellezza nelle Valli di Lanzo.

Avviata l’attività, la donna, una trentenne del posto, ha pensato bene di non comunicare all’INPS di essere una libera professionista ed in tal modo ha continuato a percepire l’assegno di disoccupazione. La Guardia di Finanza di Torino, nel corso delle indagini, ha scoperto inoltre che l’imprenditrice in questione non dichiarava alcun incasso dalla propria attività commerciale, risultando in tal modo completamente sconosciuta al Fisco.

[su_slider source=”media: 147401,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La “contribuente” era tale solo di nome; da un lato, infatti, “non contribuiva” alle entrate erariali, omettendo di pagare le tasse, dall’altro gravava sulla comunità risultando disoccupata e percependo un assegno mensile. I Finanzieri di Lanzo Torinese, in collaborazione con i funzionari dell’I.N.P.S., accertata l’incongruenza, hanno così approfondito la questione scoprendo che la donna ha continuato a percepire l’assegno nonostante la titolarità di un’attività commerciale comportasse l’automatica ed immediata decadenza del beneficio economico.

[rev_slider alias=”maf”]

 

L’imprenditrice, oltre alle conseguenze di natura fiscali, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Ivrea per indebita percezione di erogazioni statali. Il caso non rappresenta una rarità. Sovente le Fiamme Gialle scoprono “furbetti” che pensano di frodare lo Stato con comportamenti scorretti i quali riverberano i loro effetti deleteri nei confronti dell’intera collettività.

[su_slider source=”media: 146114,125676,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

La tutela delle risorse dello Stato ed il contrasto alle frodi alla pubblica amministrazione, rimangono, pertanto, compiti prioritari per la Guardia di Finanza che ricorda come tali situazioni, danneggino tutti i cittadini e fanno aumentare i costi dei servizi pubblici.

[rev_slider alias=”monnal”]

 

gdf torino 2

 

[su_slider source=”media: 144690,132564,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

regioneaprile
Original Marinescofer1NuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2cortinalocandmaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

LANZO – Che fine farà l’ospedale? “Botta e risposta” tra Bonomo (PD) e Cane (Lega)

LANZO – È “botta e risposta” tra il Pd e la Lega, sul destino dell'Ospedale di Lanzo. L'Onorevole...

LANZO – Recuperati due escursionisti dispersi nella zona dei laghi a Monastero di Lanzo

LANZO - Recuperati nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 25 agosto, due escursionisti liguri dispersi in montagna, a Monstero di Lanzo,...

VALLI DI LANZO – Fermati dai Carabinieri dopo aver saccheggiato una macelleria

VALLI DI LANZO - Questa notte, poco dopo le 3.30, i carabinieri di Chialamberto, durante un mirato servizio notturno per prevenire...

LANZO – Riapre dal 15 agosto il Punto di Primo Intervento presso l’ospedale

LANZO - Il Punto di Primo Intervento (PPI) dell’Ospedale di Lanzo riapre a partire dal prossimo 15 agosto, nei soliti giorni...

LANZO – Trovato senza vita nello Stura, il 61enne scomparso ieri

LANZO – È stato ritrovato senza vita il 61enne scomparso da ieri mattina, giovedì 4 giugno.

Ultime News

TORINO – Pitbull azzanna una donna alla mano

TORINO - Una donna è a passeggio con il proprio cane all’interno dell’area verde compresa tra via Ala di Stura e...

CANAVESE – L’Asl To4 sta pianificando la prossima Campagna antinfluenzale

CANAVESE – L’Asl To4 sta mettendo a punto il piano per l’organizzazione ottimale della Campagna antinfluenzale 2020-2021 sul proprio territorio.

FAVRIA – Bambini sotto la pioggia davanti alla scuola, la denuncia di una mamma

FAVRIA – Ha fatto denuncia ai Carabinieri una mamma per un episodio verificatosi lo scorso venerdì 25 settembre, presso la scuola...

RIVAROLO CANAVESE – Gtt non risponde all’Amministrazione rivarolese sulla richiesta di incontro

RIVAROLO CANAVESE - Nessun cenno di riscontro da parte dell’Ad di Gtt Foti alla richiesta del sindaco Rostagno di un incontro...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...
X