VOLPIANO – Il Servizio socio-assistenziale del Comune di Volpiano informa che è possibile usufruire del bando per l’«emergenza abitativa»; tramite questa iniziativa l’amministrazione intende «reperire alloggi da concedere in locazione» e informare i proprietari che hanno avviato azioni di sfratto della possibilità di ricevere un contributo in caso di revoca dell’azione.

«Purtroppo – sottolinea Irene Berardo, assessora alla Casa del Comune di Volpiano – l’emergenza abitativa sul nostro territorio è continua; questa iniziativa prova a dare una risposta alle persone in difficoltà». Le misure sono indirizzate a nuclei familiari sottoposti a procedure di sfratto o esecuzione immobiliare (con minori o disabili), in possesso di una situazione economica difficile, determinata in base all’indicatore Isee.

ilbere
gymtonic

L’intervento prevede tre possibilità per l’assegnazione dei contributi: in caso di ritiro della procedura di sfratto da parte della proprietà, con l’impegno a non riavviarla per almeno due anni, finalizzato a sanare le posizione pregresse, per un importo massimo di 3.500 euro; la stipula di un nuovo contratto di locazione in regime privatistico (contributo “una tantum” massimo 3.500 euro); in caso di famiglie prive di reddito sufficiente a pagare un affitto, con il pagamento da parte dell’ente pubblico del 90 per cento dell’importo del canone, fino a un massimo di 5mila euro all’anno e per massimo 2 anni (in quest’ultimo caso è necessario sottoscrivere un accordo tra Comune, proprietario e inquilino).

 

Per partecipare al bando i proprietari devono rendere disponibile un alloggio, di categoria A2 o A3 e di una superficie compresa tra 50 e 80 metri quadrati, prevedendo un canone massimo di 6 euro al metro quadrato per gli alloggi con riscaldamento autonomo e di 5,30 per i riscaldamenti centralizzati. Per quanto riguarda, invece, le procedure di sfratto, il proprietario deve indicare la disponibilità a revocare l’azione qualora venga sanata la morosità contestata.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here