VALPERGA– In occasione dell’evento nazionale Giornate FAI di primavera, il Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con il Comune, l’associazione Amici di San Giorgio e la Pro Loco propone per le giornate di sabato 24 e domenica 25 marzo l’iniziativa “Monumenti in visita fra Valperga e Belmonte”.

La Chiesa di San Giorgio, il campanile, la pinacoteca Felice Barucco: questi i monumenti del paese visitabili nell’ambito della Giornata di Primavera che prevederà, inoltre, l’apertura al pubblico di diversi altri siti di interesse culturale del territorio, tra cui il Teatro Comunale di Cuorgnè, il castello di Banchette, la Pieve di San Lorenzo e dell’attiguo Battistero di San Giovanni a Settimo Vittone.

ilbere
gymtonic

“Abbiamo accolto con grande interesse la proposta del FAI- spiega l’assessore del Comune di Valperga Vanni Milani- Nel progetto iniziale era coinvolta solo la chiesa di San Giorgio ma il nostro desiderio era che le persone che fossero giunte a Valperga potessero visitare anche il nostro centro storico, dove svetta il campanile ed è presente la Pinacoteca Felice Barucco. A questo scopo verrà posizionata la segnaletica che indirizzerà i visitatori nei parcheggi dove lasciare l’auto e da cui partire per il giro turistico. Le aree di sosta saranno presidiate grazie alla Protezione Civile e al Gruppo Alpini Valperga. Un doveroso ringraziamento inoltre agli Amici di San Giorgio per l’instancabile attività di promozione culturale che svolge da 22 anni e alla Pro Loco che si occuperà dell’apertura e dell’accompagnamento dei visitatori sulla cima del campanile”

 

“Siamo felici e orgogliosi che la scelta del Fai sia ricaduta sul Castello di San Giorgio- aggiunge Livio Frasca presidente dell’Associazione Amici di San Giorgio- Uno dei monumenti medievali più importanti dell’Alto Canavese che cerchiamo di salvaguardare e far conoscere alle persone”

“Manutenzione dei siti e trasmissione della Cultura: sono questi i presupposti con cui nascono le Giornate FAI- illustra Ricci Faggiani del Fai- Dopo un primo passaggio nel 2013 siamo tornati qui a Valperga, felici della collaborazione con le realtà del territorio che ha permesso di dare un valore aggiunto all’iniziativa. Da sottolineare come al fianco dei volontari dell’associazione Amici di San Giorgio, a far da guide ci saranno anche gli studenti del Liceo Aldo Moro, nell’ambito del progetto “Apprendisti Ciceroni”, promosso dal FAI e rivolto al mondo della scuola ”

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

 

Questo il programma dell’iniziativa: Sabato 24 e domenica 25 (orario continuato 10- 17.30)

  • Visita guidata e salita sul campanile parrocchiale di Valperga con il supporto organizzativo della Pro Loco Valperga Belmonte
  • Visita alla pinacoteca Felice Barucco presso il Municipio di Valperga, via Matteotti
  • Visita alla Chiesa tardo gotica di San Giorgio a cura degli studenti del Liceo Aldo Moro di Rivarolo, “Apprendisti Ciceroni per il Fai”, con il supporto organizzativo dell’Associazione Amici di San Giorgio

La chiesa di San Giorgio potrà essere raggiunta preferibilmente attraverso il percorso pedonale Valperga- Belmonte che si snoda fra l’antico ricetto e il parco del castello. Sarà disponibile una navetta (solo nella giornata di domenica) dalla piazza della Chiesa per chi avesse difficoltà motorie

Domenica 25 h 16 presso il Teatro Comunale di Valperga, via Verdi

– Margherita Riccardi, restauratrice, presenta il lavoro di restauro dei piloni del rosario lungo il percorso devozionale che sale da Valperga al Sacro Monte di Belmonte eseguito nel 2013-2014

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here