RALLY / RIVAROLO CANAVESE – Presentati questa sera, sabato 17 marzo, i 54 equipaggi che correranno domani alla 13^ edizione del Rally Ronde del Canavese.

Il maltempo non ha graziato oggi le prove e la presentazione, della gara già penalizzata perchè, rinviata dalla data precedente, si svolge in concomitanza con altre due manifestazioni in Lombardia e Veneto.

ilbere
gymtonic

Domani, domenica 18 marzo, si partirà alle 8,01: Uscita Parco partenze – Partenza 1 ° concorrente da Rivarolo – Urban Center; alle 17,09 Arrivo all’Urban Center e alle 17,15 sono previste le Premiazioni sotto l’Allea di Corso Indipendenza.

Spiccano le presenze del cuneese Alessandro Gino il quale, insieme a Marco Ravera proverà a bissare il successo ottenuto lo scorso anno a bordo della Ford Fiesta Wrc. Il piemontese dovrà tuttavia vedersela con una concorrenza molto qualificata. Ad iniziare dal Laziale Andrea Minchella al via con Venanzio Aiezza sulla Ford Fiesta Wrc con i colori della Biella Corse.

 

A bordo di una Word Rally Car anche il vincitore del Campionato Italiano Velocità si ghiaccio 2017 Alessandro Pettenuzzo il quale, insieme a Roberto Aresca, disporrà della Ford Focus abitualmente usata dal papà Augustino. Altra presenza di spicco quella del monegasco Fabien De Planche in gara con Julien Reisdorf con una Skoda Fabia iscritta in classe R5 dove è attesa la sfida con la vettura gemella di Mario Trolese e Paolo Porta equipaggio inedito che come De Planche corre con i colori della Turismotor’s. Interessante il confronto anche fra le Super 2000 con i locali Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero sulla Skoda Fabia pronti a sfidare i settimesi Riccardo Lopes e Stefano Mazzetto che disporranno invece di una Punto Abarth.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

 

Nella stessa classe tutta da seguire la prestazione a bordo della Peugeot 207 di Giovanni Bausano e Andrea Scali, idoli locali vincitori lo scorso anno del “Memorial Gino Bellan” riservato al primo equipaggio canavesano classificato. Completano la classe Super 2000 Manuele Recrosio e Andrea Fegatelli a bordo di una Peugeot 207. Unica presenza femminile quella di Caterina Costanzo insieme ad Erica Cima le quali approfittano del gara di casa per risalire sulla piccola Mitsubishi Colt.

 

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.