RIVAROLO CANAVESE – Dal 17 al 25 marzo, si terrà la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica promossa in tutta Italia dalla Lega Italiana per la lotta contro i Tumori.

La Settimana per la Prevenzione Oncologica diffonde il valore della prevenzione oncologica, attraverso la promozione di corretti stili di vita tra cui uno stile di vita attivo e dinamico ed, in particolare, la sana alimentazione. Simbolo istituzionale della Campagna è l’olio extravergine di oliva al 100% italiano, di provenienza certificata.

ilbere
gymtonic

Le proprietà salutari della dieta mediterranea, di cui l’olio d’oliva costituisce uno dei pilastri fondamentali, sono ormai note: diversi studi dimostrano come il consumo regolare di olio extravergine di oliva sia inversamente correlato all’insorgenza di diversi tipi di tumore. Scienza e medicina sono infatti concordi nell’affermare che più di un terzo dei tumori si potrebbe prevenire se prestassimo maggiore attenzione a cosa mettiamo nel piatto ogni giorno.

La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica è giunta quest’anno alla XVII edizione (dal 17 al 25 marzo) ed istituita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2001.

 

La Lega Calcio Serie A aderisce alla XVII Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2018: in occasione della 29° giornata di Campionato domenica 18 marzo sui campi di Serie A TIM verrà esposto uno striscione al centro del campo e verrà letto dallo speaker un breve messaggio.

Anche la Delegazione Lilt di Rivarolo Canavese aderirà alla campagna di sensibilizzazione e sabato 24 marzo dalle 8.30 alle 13.30 sarà in Piazza Chioratti a Rivarolo Canavese per promuovere gli stili di vita salutari.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

I volontari dell’Associazione saranno presenti con uno stand per dare informazioni e offrire le shopper della salute con gli alimenti tipici della Dieta mediterranea, riconosciuta dall’Unesco nel 2010 Patrimonio dell’umanità, in particolare l’olio extravergine di oliva e per promuovere il tesseramento alla Lilt.

 

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here