MUSICA – Dopo aver trionfato all’ultima edizione dei Grammy Awards aggiudicandosi il premio per il Best Rock Album, THE WAR ON DRUGS arrivano in Italia con il loro quarto album full-length “A Deeper Understanding”,con un unica data al Todays Festival il 24 agosto 2018 allo sPAZIO211 open air Parco Sempione, Via Cigna 211 – Torino.

In vetta alle classifiche mondiali come Best Album del 2017, “A Deeper Understanding”, prodotto da Adam Granduciel e registrato e mixato da Shawn Everett (Grammy Award come Best Engineered Album – Alabama Shakes, Weezer, Julian Casablancas…), e il primo album che la band condivide dopo l’acclamato LP del 2014, “Lost In The Dream”, e segna il loro debutto per l’Atlantic.

ilbere
gymtonic

“A Deeper Understanding” e un vero e proprio “record band” pensato da Granduciel insieme ai compagni di band Dave Hartley, Robbie Bennett, Charlie Hall, Anthony LaMarca e Jon Natchez. Thinking Of A Place, Strangest Thing, Holding On, Pain e Nothing To Find sono i singoli pluripremiati estratti.

Trasferitosi a Philadelphia Adam Granduciel incontra Kurt Ville con il quale inizia a scrivere pezzi e ad esibirsi dal vivo. I The War on Drugs si formano ufficialmente nel marzo del 2008 con la pubblicazione dell’EP “Barrel of Batteries”, a cui, in Giugno, fa seguito l’album di debutto,“Wagonwheel Blues”.

 

Nell’agosto 2011 viene pubblicato il secondo album in studio, “Slave Ambient” e a marzo 2014 “Lost in the Dream”. “Red Eyes”, il singolo estratto, esemplifica alla perfezione l’album: una sezione ritmica incisiva, la convinzione nella voce di Granduciel, e synth spaziali.

Dopo numerose nomination al BRIT Award come Miglior Gruppo Internazionale e Best Breakthrough Act, il 25 agosto 2017 esce “A Deeper Understanding”, quarto album in studio della band rilasciato da Atlantic Records.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

Il disco e stato accolto con entusiasmo da pubblico e critica, ricevendo recensioni entusiaste (All Music 4/5, The Guardian 4/5, NME 4/5, The Observer 4/5, Pitchfork 8.7/10, Q Magazine 4/5, Rolling Stone 4/5, Uncut 8/10) e guadagnandosi un posto in vetta alle classifiche dei migliori album del 2017 su Drowned in Sound, The Indipendent, NME, Pitchfork, Stereogum e Uncut.

“A Deeper Understanding” disegna la parabola che dall’offuscamento onirico si apre la strada verso un nuovo tipo di comprensione: ciò che esiste – come canta Adam in Strangest Thing – “tra la bellezza, il dolore e qualcosa di reale”, uno dei pezzi più belli dell’album, sette minuti pieni di dolente intensità. Un manifesto personale di Granduciel, che si confronta apertamente con Bob Dylan nella vocalità, fino alle ossessive ed estenuanti corse elettriche di “Nothing To Find” e “In Chains”, e l’inarginabile singolo “Holding On”, nel cui ritornello i primi Arcade Fire e lo Springsteen più romantico sembrano divertirsi a innescarsi a vicenda.

Non è solo il racconto di un’esperienza, è l’esperienza stessa.

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.