BOXE / RIVAROLO CANAVESE – La società pugilistica dello Skull boxe Canavesana di Rivarolo Canavese è nuovamente la prima società in Italia per il 2017 a livello dilettantistico, con questo risultato è per il terzo anno consecutivo che ottiene questo importante riconoscimento.

Nella graduatoria stilata dalla federazione italiana di pugilato ha ottenuto 5482 punti, con quasi quattrocento in più dell’anno precedente 2016, nella classifica ha preceduto la società pugliese del Quero Chilorio di Taranto che è giunta seconda con 4910 invece terza si è classificata quella campana dell’Excelsior boxe Marcianise con 3816, è identica classifica dell’anno 2016, al quarto posto un’altra piemontese la società di Barge di Bruno Vottero del Boxe e fitness Hurrigane con 2610 punti .

ilbere
gymtonic

Si migliora ancora la società di Alessio Furlan riuscendo a centrare un nuovo storico risultato il tris sia nel mondo della boxe canavesana ma anche in quella piemontese non è mai stato realizzato da nessuna altra società. Era già da alcuni mesi si prospettava la prima piazza della società canavesana, ma nuovamente i numeri conclusivi del 2017 sono di assoluto valore tra i tesserati soso stati ben 283 gli incontri disputati, oltre quaranta le serata che ha organizzato in tutta la regione Piemonte, ma anche i giovani che partecipano all’attività dei giochi della gioventù che al life boxe sono in continuo aumento.

 

A Rivarolo vi è la sede più importante della società ma vi sono altre sedi in Piemonte dove si svolge l’attività della Skull boxe canavesana vi sono quelle di Asti e di Susa. Anche i numeri dei tesserati sono sempre in aumento più di 80 sono gli agonisti che combattono regolarmente, oltre a una quarantina di bambini per l’attività dei giochi della gioventù. Grande è nuovamente la soddisfazione per Alessio Furlan che è stato in passato quando combatteva ha conquistato il titolo di campione italiano e poi anche del mediterraneo nella categoria dei super welter tra il 2004 e il 2006.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

Nel prossimo mese di aprile e precisamente sabato 28 presso il palazzetto del centro polisportivo vi sarà una riunione oltre ad una serie di incontri tra i dilettanti si svolgerà anche incontro tra i professionisti di Francesco Tartaro tra i medi al momento non si conosce ancora il suo avversario. Ma non mancano altre soddisfazioni per la società canavesana Arianna Delaurenti nei 54 chilogrammi è attualmente al raduno federale si svolge in questi giorni ad Assisi ma avrà un 2018 con molti impegni tra giochi del Mediterraneo, campionati del mondo e italiani oltre ad altri tornei importanti in Italia.

 

GUARDA L’INTERVISTA

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here