RUGBY / RIVOLI – Molto bene il proseguo di campionato per la U14 Rivolese che ospita il volenteroso Moncalieri, mettendo in campo quanto lavorato duramente in allenamento e imponendosi nel match di casa.Un inizio un po’ rallentato ma poi i ragazzi di Barkaoui e Caravario mostrano la giusta determinazione ed il gioco gira alla perfezione con la prima meta di Pittatore (Reginato trasforma) e la risposta immediata e positiva del Moncalieri.

Seconda splendida meta di Pittatore e poi la partita prosegue con il botto: il capitano Reginato marca due mete spumeggianti trasformate da Sampo’.  Ultimo attacco centrato degli ospiti che chiude il primo tempo con punteggio di 26 a 14.

ilbere
gymtonic
giuanun

 

Nella seconda fase le due squadre alzano i giri al massimo con un avversario che risponde immediatamente con una pesante meta. Ma i leoni fanno uscire fuori il carattere e la grinta ed è un susseguirsi di altre tre mete biancorosse: Reginato (Sampo’ trasforma), Sampo’ ed ancora Reginato.

Emozionante il finale che vede un Moncalieri arrivare sulla linea di meta marcando 14 punti in pochi minuti. I Rivolesi continuano a tenere il piede sull’accelleratore e, prima del fischio dell’arbitro, è Ventrice  a schiacciare in meta a gran velocità, concludendo una bella azione in più fasi.

Risultato finale 46 a 33.

Il Rivoli  ha giocato con una grande voglia di vincere ed uno spirito di squadra eccezionale, dimostrando una bella intesa nel gioco alla mano e nella visione tattica.

Mano of the Mach Rossi Serse

Paonessa
growupcerimonie
primocontattolungonuovapertura

 

Nonostante il fango, la continua pioggia e il terreno non proprio agevole, anche questa volta i baby Leoncini della Under 8 hanno tirato fuori tutta la loro grinta disputando 3 belle partite. La prima contro l’Asti è stata vinta 6-1 (5 Leombruni, 1 Aidan). Contro il Cuneo i Leoncini hanno pareggiato 4-4 (4 Leombruni). Nel finale di concentramento, i piccoli leoni hanno iniziato ad accusare la stanchezza, il terreno pesante e il freddo. L’incontro con i padroni di casa, è terminato con la vittoria dell’Alessandria per 7-1; la metà della maglia biancorosso è stata realizzata da Leombruni dopo continue e prolungate azioni offensive di tutta la squadra. Prima delle docce, l’ultimo sforzo: un vibrante branca collettivo per il pubblico dove si è aggiunto a loro L’irriducibile mini Leone dell’u6 Dal Farra lorenzo unico della sua categoria che è riuscito a sconfiggere i malanni di stagione pur di giocare con una palla ovale!

Pandolfini
Banner_730x100
Original Marines

I giovani leoni della Under 10 Rivoli Rugby hanno affrontato il concentramento di Alessandria con tanta grinta e voglia di giocare insieme. Il primo incontro ha visto i ragazzi di Trovato e Ferrero giocare contro la squadra del Cuneo Rugby: Amistaldi e Benedetti hanno portato i leoncini del Rivoli sul pareggio per 2-2. Il secondo incontro contro l’Asti2 si è concluso con il risultato di 1-8 per gli astigiani, poi 1-9 contro l’Alessandria e poi di nuovo 1-10 contro Asti1. Non è bastata la grinta di Carnevale e Leombruni per affrontare queste squadre ben organizzate e tenaci. I ragazzi ci hanno messo tutto il loro impegno per arginare la freschezza fisica dei loro avversari. Ci hanno provato in molti a scardinare la linea difensiva degli astiginani: Moriondo e Mosca hanno corso molto e placcato con forza, Taverna e Zorzi hanno corso senza sosta e dato sostegno ai compagni, ma l’assenza di cambi ha penalizzato oltre misura la squadra del Rivoli, costretta a faticare per riprendere fiato, pallone dopo pallone, partita dopo partita. Alcune settimane e poi saremo di nuovo in campo a Biella per un bel torneo, con la voglia di rivedere i nostri ragazzi correre e abbracciarsi felici come ad Alessandria.

Monalisa Ozegna ok 700×100
Tritapepe
aronne

L’ Under 12 guidata da Aldo Laorenti è rimasta impantanata nel fango di Alessandria. E dire che la domenica era iniziata abbastanza bene con una netta vittoria contro Acqui/Novi per 7-0. Ma la successiva partita contro il Cuneo faceva squillare i primi campanelli di allarme della giornata. I biancorossi pur giocando la maggior parte della partita nella metà campo avversaria sbagliavano purtroppo le ultime giocate sulla linea di meta prestando il fianco alle ripartenze degli avversari più concreti al momento di finalizzare. Le successive partite contro l’Alessandria e l’Asti confermavano le difficoltà di giornata dei ragazzi che, pur lottando fino alla fine, li vedevano soccombere agli avversari. Il prossimo appuntamento sarà il Torneo dell’Orso di Biella dove ci aspettiamo un pronto riscatto. Mete di: Bonino (2), Giura (2), Amistadi, Cigna, De Meo, Di Nardo, Di Paolo e Rege Tachin.

burgerbanner
Allianz 2 modifica jpeg
mafish nuovo 730×100
Monalisa Ozegna 700×100 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here