RUEGLIO – I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ivrea hanno scoperto una vera e propria coltivazione indoor di cannabis in una abitazione di Rueglio.

[su_slider source=”media: 147401,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I militari erano intervenuti alcuni giorni fa per altri motivi nei pressi dell’abitazione in questione. È stato il forte odore di marijuana proveniente dall’appartamento ad attirare la loro attenzione. Dopo aver più volte bussato alla porta e atteso invano che qualcuno aprisse, è scattata una perquisizione domiciliare. In una stanza i carabinieri hanno trovato 14 piante di cannabis tutte dell’altezza compresa tra i 130 e i 170 centimetri.

[rev_slider alias=”maf”]

Nella stanza era presente un imponente impianto di illuminazione, ventilazione e riscaldamento. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti anche 2kg circa di foglie ed infiorescenze di marijuana ed un manuale sulla coltivazione della cannabis. Tutto il materiale è stato sequestrato.

L’inquilino, un uomo di 40 anni già noto alle forze dell’ordine, è stato rintracciato dopo alcuni giorni e denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea per coltivazione e produzione illegale di sostanze stupefacenti.

[su_slider source=”media: 146114,125676,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”monnal”]

 

 

[su_slider source=”media: 144690,132564,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here