LOCARNOLa rinomata rassegna ticinese si svolgerà quest’anno al Parco delle Camelie di Locarno, una meravigliosa oasi verde adagiata sul delta del fiume Maggia, e, in contemporanea al Palazzo della Sopracenerina, stabile di sobria eleganza che si affaccia sull’ampia e centralissima Piazza Grande, che con i suoi portici in stile lombardo, i suoi negozi e i suoi eventi (il più celebre è il festival del film di Locarno) è il fulcro della vita cittadina.

gymtonic
giuanun
Paonessa

Fra le principali rassegne europee del genere, Camelie Locarno attira non meno di sei mila appassionati e visitatori, che quest’anno potranno ammirare la rinomata esposizione di fiori recisi nella corte del Palazzo della Sopracenerina. La mostra ospita più di 200 varietà di camelie, presentate in un allestimento di grande suggestione e curato nei minimi dettagli.

Il secondo luogo della rassegna – collegato al primo da un efficiente servizio di bus navetta – è lo splendido Parco delle Camelie di Locarno, che si estende su una superficie di 10’000 metri quadrati in riva al lago Maggiore. La struttura si fregia del marchio “Garden of excellence” attribuito dall’International Camellia Society ai giardini più belli e che vantano le collezioni di piante più significative. Il giardino è la dimora di oltre un migliaio di piante e quasi altrettante varietà di camelie che fra marzo ed aprile si offrono allo sguardo del visitatore nel momento di massima fioritura e bellezza. Per Camelie Locarno, il parco accoglierà anche delle installazioni floreali, un bar e il tradizionale mercato dedicato alla vendita di piante.

growupcerimonie
primocontattolungonuovapertura
Pandolfini

Come tutti gli anni non mancheranno i momenti collaterali. Da segnalare in particolare il primo appuntamento della rassegna Concerti delle camelie, che venerdì 23 marzo, alle 20.30, nel salone della Sopracenerina, ospiterà uno dei più grandi flautisti del mondo, Maurice Steger, che si esibirà con Fiorenza de Donatis, violino, Hille Perle, viola da gamba e Sebastian Wierard, clavicembalo. In collaborazione con l’associazione artistica Osa! sabato 24 marzo verrà invece presentato ad Ascona, al Parco dei Poeti, lo spettacolo “Gli antenati con le radici” – Fruscio di foglie e movimenti poetici.

Banner_730x100
Original Marines
Monalisa Ozegna ok 700×100

Tritapepe
aronne
burgerbanner

Allianz 2 modifica jpeg
mafish nuovo 730×100
Monalisa Ozegna 700×100 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here