VENARIA REALE – Si è aperta con gli eventi per celebrare l’8 marzo, l’iniziativa dell’Amministrazione comunale di Venaria Reale, “Marzo è rosa. Marzo è donna”, una serie di eventi che si alterneranno per tutto il mese.

Per l’apertura, grande successo dello spettacolo “Donne” a cura della Compagnia Tedacà, che ieri sera ha attirato il pubblico al Teatro Concordia.

gymtonic
giuanun
Paonessa

“Donne” rappresenta il percorso di emancipazione dell’universo femminile nel Novecento italiano e narra sia avvenimenti che hanno interessato tutto il mondo femminile sia storie di singole protagoniste che hanno affrontato, con coraggio, stereotipi e pregiudizi. Due donne si ritrovano in una stanza del tempo dove vengono catapultate all’inizio del Ventesimo secolo.

growupcerimonie
primocontattolungonuovapertura
Pandolfini

Parte così il loro viaggio avventuroso nella storia italiana: dalla vita agricola degli anni Quaranta all’arte di arrangiarsi della Seconda Guerra, dall’attività di Partigiane al referendum per la Repubblica, dall’abolizione della Legge Merlin al Boom Economico, toccando inoltre temi come istruzione, lavoro e matrimonio. L’opera utilizza l’ironia e si avvale di una messa in scena semplice: un grande baule dove sono custoditi gli oggetti e i vestiti che segnano ogni tappa narrativa. Una rappresentazione che ha catturato il pubblico in sala.

Nel pomeriggio, presso la sala espositiva comunale, era stata inaugurata la mostra di pittura“Cuore di Donna”, in omaggio alla femminilità e all’eleganza delle donne, a cura dell’Artista Anna Carla Frau (visitabile ad ingresso libero anche oggi, venerdì 9 marzo, dalle 16 alle 18; sabato 10 e domenica 11 marzo dalle 10 alle 18).

Banner_730x100
Original Marines
Monalisa Ozegna ok 700×100

La mostra è stata accompagnata, per omaggiare la femminilità della donna nella sua totalità, dai delicati ed eleganti abiti di Andreea Ioana Dorneanu, Stilista dell’atelier “Modello Unico”, la quale ha in progetto di realizzare a Venaria una scuola per insegnarre ai bambini come nascono investiti e a realizzarli.

Non terminano qui gli eventi di questa terza edizione di “Marzo è rosa. Marzo è donna”, ma proseguirà per il resto del mese con un percorso “in rosa” tra discussioni, parole, bellezza, ruolo sociale, impegno della donna con incontri, dibattiti, musica, sport, eventi, autori dove il cuore di donna pulsa ricco di emozioni e l’omaggio alla femminilità racconta la vita.

Allianz 2 modifica jpeg
mafish nuovo 730×100
burgerbanner

«Un Avviso Pubblico rivolto alle associazioni non solo del nostro territorio – commenta l’assessore alla cultura, Antonella d’Afflitto – ci ha permesso di costruire un calendario di iniziative che dureranno per tutto il mese di marzo. Diversi quindi gli appuntamenti che spaziano dalla lettura, al fare sport, al conoscere meglio il nostro corpo. Essere donna – conclude – è ancora, purtroppo, un valore da difendere, come spesso ci ricorda la cronaca nera. Inoltre, implica una varietà di mansioni a valenza sociale che spesso non sono tenute in considerazione, come ad esempio la cura e l’assistenza dei famigliari e non solo».

Monalisa Ozegna 700×100 2
Tritapepe
aronne

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE

GUARDA LE FOTO DELLO SPETTACOLO

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.