IVREA – Sabato 10 marzo alle 10,30 nella sala Giunta del palazzo municipale di Ivrea si terrà la conferenza stampa di presentazione della quinta Sacra Rappresentazione e della terza edizione della Passione di Cristo, un evento storico, artistico e culturale ideato e organizzato dall’associazione “Il Diamante” con la direzione artistica di Davide Mindo.

Verrà illustrato il programma degli eventi collegati alla rappresentazione teatrale itinerante che si terrà ad Ivrea sabato 24 marzo a partire dalle 20,30 nelle vie del centro storico, da piazza Ferrando a piazza Castello, dove verrà rievocata la crocifissione di Gesù. Nel corso della conferenza stampa del 10 marzo giornalisti e fotografi potranno richiedere l’accredito per la manifestazione e conoscere i dettagli sul programma degli eventi collaterali, già consultabile nella pagina Facebook Ivrea-Sacra rappresentazione medievale della Passione di Cristo.

gymtonic
giuanun
Paonessa

La Sacra rappresentazione di Ivrea punta a valorizzare un’antica tradizione eporediese, risalente all’anno Mille, coinvolgendo un numero sempre crescente di gruppi storici e associazioni del territorio.

La manifestazione è patrocinata dalla Città di Ivrea, dalla Città Metropolitana di Torino, dalla Diocesi di Ivrea, dalla Presidenza del Consiglio e dalla Giunta Regionale, dall’Atl “Turismo Torino e provincia”, dall’Ascom e dall’associazione europea delle Vie Francigene.

UNA MOSTRA SULLE SACRE RAPPRESENTAZIONI DI IVREA E SORDEVOLO

Al termine della conferenza stampa nella chiesa di Santa Croce verrà inaugurata la mostra “Le Rappresentazioni di Ivrea e Sordevolo”, che nasce dal sodalizio tra l’associazione “Il Diamante” e la Compagnia di Teatro Popolare di Sordevolo, che ha dato vita ad uno scambio culturale tra due organizzazioni che propongono sul proprio territorio la rappresentazione delle ultime ore di vita di Gesù, in modalità sicuramente originali e differenti tra loro.

growupcerimonie
primocontattolungonuovapertura
Pandolfini

Verranno inoltre esposti i lavori realizzati dagli studenti dell’ITIS Camillo Olivetti di Ivrea dell’indirizzo di grafica, coordinati dal professor Antonio Frassà. Si tratta di quattordici pannelli dedicati alle stazioni della via Crucis, realizzati dagli studenti ispirandosi liberamente alle coloratissime vetrate presenti in migliaia di antiche chiese in tutta Europa. Oltre agli studenti dell’ITIS Camillo Olivetti, la Sacra rappresentazione coinvolge nei suoi eventi collaterali anche gli allievi dei Licei Carlo Botta di Ivrea e Felice Faccio di Castellamonte. Nella mostra saranno esposte anche alcune opere di artisti canavesani e le foto delle due precedenti edizioni della Passione di Cristo, del 2016 e 2017, scattate da Marianna Giglio Tos, Gianni Trezar, Nicola Frau e Fulvio Lavarino. Il gruppo storico del Canavese “IJ Ruset”, i cui tamburi costituiscono la colonna sonora della sacra rappresentazione pasquale eporediese, proporrà nella chiesa di Santa Croce un quadro vivente di ispirazione medievale. Si esibiranno anche le sbandieratrici di San Salvatore e il coro della Cattedrale, diretto da Paolo Bersano.

Banner_730x100
Original Marines
Monalisa Ozegna ok 700×100

Tritapepe
aronne
burgerbanner

Allianz 2 modifica jpeg
mafish nuovo 730×100
Monalisa Ozegna 700×100 2

1 COMMENTO

  1. Vi Ringraziamo Per Aver dato Evidenza alla Notizia Relativa alla Sacra Rappresentazione Medievale della Passione di Ivrea – — Associazione Artistico culturale “Il Diamante”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here