STRAMBINO – I carabinieri della Stazione di Strambino hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne, italiano, già noto alle forze dell’ordine.

Nel corso di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, a Mercenasco, i militari hanno rinvenuto un gilet con velcro al quale era apposta la dicitura “polizia municipale”. Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto anche ricetrasmittenti, auricolari, frequenzimetro, rilevatore di metalli e gas, cappelli con visiera, gilet catarifrangenti, piccoli petardi, parrucca, bombolette spray al peperoncino, cartellini con scritte “operatore controllo acque” e logo società “smat” o dicitura “acque potabili operatore controllo acque Follonica”.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tale materiale, verosimilmente riconducibile a quello generalmente utilizzato nella commissione delle truffe a danno degli anziani, è stato sottoposto a sequestro. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per possesso di segni distintivi contraffatti. L’udienza di convalida dell’arresto è stata fissata per lunedì 5 marzo.

[su_slider source=”media: 144756,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here