giovedì 1 Ottobre 2020

TORINO – Due ordinanze di custodia in carcere per associazione mafiosa (FOTO E VIDEO)

I due, cittadini italiani, sono accusati di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso, trasferimento fraudolento di valori

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

Bonomobannerbenvenutobanner 1tiraboschibanner 1

TORINO – Ieri, 28 febbraio, in Torino e provincia, i carabinieri del nucleo investigativo di Torino, in collaborazione con i reparti territorialmente competenti, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torino su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso, trasferimento fraudolento di valori.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Si tratta di due cittadini italiani originari della locride, residenti in Torino e provincia: Ursino Giuseppe classe 68, con legami di parentela con la famiglia Ursino di Gioiosa Jonica (RC), storicamente gravitante nell’area di Bardonecchia (To). Il soggetto è nipote di Rocco Lopresti, elemento della criminalità organizzata di Bardonecchia, deceduto. Taverniti Ercole classe 74, originario di Gioiosa Jonica, residente a Torino in Via Nizza, ritenuto responsabile di intestazione fittizia di beni.

[su_slider source=”media: 144756,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il G.I.P. ha inoltre disposto contestualmente il sequestro preventivo di 3 attività commerciali bar- ristorazione di Torino e provincia, in particolare un ristorante ad Alpignano, una pizzeria in Bardonecchia ed un bar nel centro di Torino.
Il provvedimento scaturisce da attività investigativa sviluppata dal Nucleo Investigativo di Torino, sotto la direzione ed il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia presso la Procura della Repubblica di Torino, (a seguito dell’operazione Big Bang eseguita nel gennaio 2016), condotta tra settembre 2016 ed ottobre 2017, che ha consentito di accertare come l’Ursino Giuseppe sia elemento organico alla ‘ndrangheta operante sul territorio Piemontese, nella sua articolazione territoriale denominata “locale di San Mauro Torinese”, guidata dalla famiglia Crea, la quale estrinseca il controllo del territorio anche mediante estorsioni e fittizia intestazione a soggetti terzi di attività commerciali.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In particolare, nel corso dell’attività odierna, sono stati sottoposti a sequestro il bar “Mambo cafè Torino”, impresa individuale ubicata in Torino, via san quintino 4bis; il ristorante “Lettera 22” s.r.l. ubicata in Alpignano (to) in via Almese n.99 e la pizzeria Tre torri s.r.l., ubicata in Bardonecchia (to) in via Medail n. 1; tutti ritenuti fittiziamente intestati a terzi in quanto nella diretta disponibilità dell’Ursino.
Gli arrestati sono stati portati presso il carcere di Torino.

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

regioneaprile
cofer1Original Marinescortinamaggio2cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Pitbull azzanna una donna alla mano

TORINO - Una donna è a passeggio con il proprio cane all’interno dell’area verde compresa tra via Ala di Stura e...

TORINO – Gigantesca frode alimentare: oltre 10 tonnellate di alimenti sequestrati

TORINO - Riso, fagioli, fecola di patate, miglio, tutto destinato ai numerosi ristoranti “All you can eat” sparsi in città e...

TORINO – Accoltella, picchia e minaccia l’ex fidanzata, arrestato

TORINO - I carabinieri del Nucleo Radiomobile, la notte scorsa, hanno arrestato per minacce e lesioni un italiano di 39 anni,...

TORINO – Indicazioni di pietre preziose, ma in realtà erano artificiali; sequestrati ingenti quantitativi

TORINO - Perla di Boemia, Zircone, Corallo, Argento, Madreperla. Queste alcune delle indicazioni riportate sul milione di articoli sequestrati dalla Guardia...

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

Ultime News

LEVONE / ROCCA CANAVESE – Vespa si scontra con un cinghiale; ferito un 33enne (FOTO)

LEVONE / ROCCA CANAVESE – Incidente questa sera, mercoledì 30 settembre, poco dopo le 22, sulla provinciale 23 tra Levone e...

VENARIA REALE – 63enne investita tra viale Buridani e via Palestro

VENARIA REALE - Incidente oggi pomeriggio, mercoledì 30 settembre, a Venaria, una donna del 1957 è stata trasportata in codice giallo...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto nella Protezione Civile per la scomparsa di Claudio Bianco (FOTO)

RIVAROLO CANAVESE – Diversi volontari di Protezione Civile (di più gruppi) oggi, mercoledì 30 settembre, alla chiesa Parrocchiale di San Giacomo...

TORINO – Pitbull azzanna una donna alla mano

TORINO - Una donna è a passeggio con il proprio cane all’interno dell’area verde compresa tra via Ala di Stura e...

CANAVESE – L’Asl To4 sta pianificando la prossima Campagna antinfluenzale

CANAVESE – L’Asl To4 sta mettendo a punto il piano per l’organizzazione ottimale della Campagna antinfluenzale 2020-2021 sul proprio territorio.
X