venerdì 26 Febbraio 2021

TORINO – Sciopero professioni infermieristiche: adesioni all’80%

TORINO – Nutrita la presenza del NurSind Piemonte a Roma ed alta l’adesione allo sciopero anche negli ospedali Piemontesi.

“Dopo quasi 10 anni, per gli infermieri arrivano solo meno di 80 euro lordi di aumento e la ridicola cifra di 500 euro circa di arretrati. – Afferma NurSind – Un contratto politico e la presenza del ministro Madia ne è la testimonianza. Un contratto voluto da CGIL,CISL,UIL nonostante una adesione allo sciopero degli Infermieri dell 80%, cosi come riportano le agenzie di stampa.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Gli infermieri Italiani volevano un altro contratto, un contratto dignitoso e la presenza di alcune migliaia di colleghi in piazza Santi Apostoli a Roma ne è la testimonianza.

Un contratto.irricevibile anche dal punto di vista normativo. Come manifesta – conclude -in maniera piuttosto goliardica questo collega nella foto, “ci hanno lasciato in mutande”.”

 

 

[su_slider source=”media: 144756,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...