RUGBY / RIVOLI – Un sabato da applausi x la 14 rivolese che, placcata dalla febbre, scende in campo senza riserve con 13 giocatori , chiudendo comunque in vittoria il match giocato contro il San Mauro.

Grazie al fondamentale sostegno anche psicologico  dei tecnici Bekraoui e Caravario, i leoni biancorossi si presentano ben motivati, grintosi e consapevoli di doversi sacrificare ai massimo.

A pochi minuti dal fischio di inizio, incassano però la prima meta avversaria, trasformata.

Un susseguirsi rapido di passaggi al piede ed alla mano ed una squadra che non perde la concentrazione consentono al capitano Reginato di schiacciare, con grande caparbietà, due mete e di trasformare le proprie segnature.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il San Mauro risponde subito con una seconda meta chiudendo il primo tempo in pareggio 14 a 14.

Ora è una sfida durissima: un secondo tempo sofferto e sudato ed un Rivoli che subisce altre due mete trasformate.

L’ovale viaggia da una mano all’altra e viene intercettato da Ventrice che, come una belva, va oltre l’avversario segnando a grande velocità. Reginato trasforma.

Le squadre combattono, si scontrano faccia a faccia: Il Rivoli riesce a tenere il pallone e si giova del mediano Rossi che legge bene il gioco, smistando palloni per i 3/4, di una forte mischia e di una difesa solida, capace di fermare l’avversario.

Sudatissime le ultime due mete di Reginato che anticipano di pochi minuti il fischio finale dell’arbitro.

L’ Under14 chiude così 33 a 28 un’altra importante prestazione, contro un San Mauro davvero forte ed orgnizzato.

Mans of the match: INCOLI e REGINAT

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Un altro concreto risultato è stato ottenuto dai giovani Under 16 del Rivoli Rugby contro  un ostinato Monferrato di pari categoria.

Gli avversari  dei Rivolesi  erano  imbattuti  da molte partite e suscitavano un certo rispetto  da parte dei giovani LEONI.

I monferrini  iniziano la partita in modo  arrembante cercando di  sfondare,con possenti e  muscolose moulle le difese Rivolesi.

Il Rivoli resiste agli attacchi  continui e reagisce  con arcigni  attacchi palla alla mano e poderose  mischie.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il primo tempo  termina con il risultato di 10 a 10.

Il secondo tempo è stato un attacco  continuo  e martellante da parte del Monferrato con mischie grintose  e placcaggi ,ma il RIVOLI resiste e il risultato non cambia.

Mete Rivoli :Diego Di Nardo  Edoardo Ferrari

Men of the match: Filippo Gerussi

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Foto Di Nardo Alfredo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here