martedì 2 Marzo 2021

SAN MAURIZIO CANAVESE – Inaugurata la sede della Filarmonica Cerettese

SAN MAURIZIO CANAVESE – Dopo le anticipazioni di Ezio Nepote, vice Sindaco di San Maurizio Canavese, in occasione del concerto di Natale della Filarmonica Cerettese dove, innanzi al pubblico presente in sala, aveva confermato di voler dotare di una nuova sede la filarmonica, nella mattinata di sabato 17 febbraio, la nuova sede è stata inaugurata nel complesso che per molti anni ha ospitato la scuola primaria della Frazione.

Alle 11 alla presenza delle autorità comunali ed ecclesiastiche sulle note dei musici cerettesi e sotto la direzione del maestro Andrea Marchi, la grande cerimonia ha avuto inizio.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il sindaco Paolo Biavati ha affermato: “Questa mattina inauguriamo la nuova sede della Filarmonica Cerettese e lo facciamo qui, in un edificio storico per la Frazione in quanto ha ospitato per molti anni la sede della scuola primaria di questa porzione di territorio comunale. Alcuni anni orsono durante la costruzione del nuovo edificio scolastico l’allora compianto Presidente Francesco Borello aveva più volte spiegato alla nostra amministrazione comunale l’esigenza di avere una nuova sede più grande e più confortevole per poter preparare al meglio gli impegni musicali, ebbene dopo un percorso di confronti siamo riusciti a realizzare questo progetto e oggi, pur non essendo più tra noi, Francesco Borello sarebbe felice di vedere che i suoi sforzi per la Filarmonica sono stati esauditi. Grazie per essere sempre presenti alle manifestazioni del nostro territorio con la vostra musica e le vostre note e un augurio che vi faccio e quello di continuare così per molti anni ancora”.

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Dopo il saluto istituzionale del Sindaco la benedizione del Parroco don Domenico Caglio ha dato il via al tradizionale taglio del nastro tricolore e sulle note dell’inno nazionale aprendo una nuova era della Filarmonica Cerettese.

In chiusura il Presidente Simone Braghini ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò: dall’amministrazione comunale a tutti coloro che, con il loro lavoro, hanno reso questa sede bella e accogliente per i musici cerettesi. Un rinfresco ha chiuso la giornata di festa.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...