BASKET M / SERIE A – Ancora il Mandela Forum di Firenze protagonista nell’ospitare la prima delle due semifinali delle Final Eight di Coppa Italia, tra la Fiat Torino e la Vanoli Cremona.

La Fiat Torino parte un po’ contratta e fatica nel trovare il canestro, sia dalla lunga che dalla media (4 su 17 dal campo). Più efficace l’approccio di Cremona che chiude a +10 il primo quarto (22-12). Nel secondo quarto la Fiat Torino cambia atteggiamento difensivo e trova le prime triple di Vander Blue. I gialloblù si portano a +4, vengono ripresi e superati dai colleghi della Vanoli, poi i primi 20 minuti terminano in parità (40-40). Primi minuti del terzo quarto senza particolari accensioni da entrambe le parti.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nei 5 minuti finali Cremona prova a staccarsi anche in virtù di alcuni fischi arbitrali non sempre felicissimi che portano i suoi giocatori in lunetta. A 10 minuti dal termine Vanoli a +6 (61-55). La Fiat Torino risale e ha diverse occasioni per provare ad involarsi, soprattutto nel finale.

L’ultima azione è gialloblù, ma Vander Blue trova le mani di Drake Diener. Sull’80-80 si va all’overtime. Festaggia al termine Torino, più lucida e cinica nelle fasi calde del confronto. Vola in finale e grida con tutta la sua forza di essere tornata grande. Lo score dice 87-92. Parola d’ordine mantenere la concentrazione per domani.

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

CRONACA

Fiat Torino al via nel primo quarto con Garrett, Jones, Colo, Mbakwe e Washington; la squadra di coach Sacchetti risponde con Johnson-Odom, Martin, Sims, Fontecchio e Ruzzier. Il possesso numero uno è della Vanoli. Martin mette sul ferro la prima tripla della gara. Torino perde palla in attacco. Schiaccia di forza Martin (2-0). Torino rimane a secco nell’azione successiva e Cremona commette subito dopo fallo in attacco con Fontecchio. Primi punti della Fiat Torino con Jones (2-2).

Fontecchio realizza altri due punti per i lombardi (4-2). Jones prova ancora da due ma la palla rimbalza sui ferri senza entrare. Extrapossesso di Torino con tentativo di tripla non a segno di Washington. Cremona ha due possibilità per andare a bersaglio ma non le concretizza.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La Fiat Torino prova a chiudere in attacco e alla fine dell’azione porta Garrett in lunetta, per i due punti del pareggio dopo tre minuti di gara (4-4). Cremona perde palla in attacco ed Mbakwe mette a segno il primo vantaggio gialloblù (4-6). Pareggio immediato di Johnson-Odom (6-6). Colo sbaglia dalla lunga. Milbourne mette a referto un gioco da tre punti (9-6). Washington a segno da sotto (9-8). Sono passati 5 minuti. Sims a canestro con un supplementare a disposizione, per il +4 Cremona (12-8). Vander Blue in campo. Colo non colpisce dalla distanza. Anche Cremona commette un errore dalla lunga.

Garrett perde palla. Vujacic sul parquet fiorentino. Anche lo sloveno perde il possesso commettendo infrazione di passi. Milbourne colpisce ancora per Cremona (14-8). Due errori di Torino in attacco. Mancano 3 minuti alla fine del quarto. Timeout chiesto dalla Fiat Torino prima della rimessa di Cremona. Fallo di Vujacic su Drake Diener, che va in lunetta. Per lui 1 su 2 (15-8). Penetrazione senza esito di Garrett. Fallo in attacco di Cremona. Poeta in campo per la regia negli ultimi minuti. Milbourne mette a referto altri due punti, per il +9 Vanoli (17-8). Vujacic in lunetta, con due centri (17-10). Drake Diener non sbaglia la penetrazione (19-10). Mazzola per Mbakwe. Sulla sirena dei 24 errore di Washington. Vanoli a segno da tre (22-10). Rimedia Mazzola (22-12). Ricci in lunetta a 19 secondi dalla fine della frazione, senza trovare il bersaglio. Vander Blue non trova la penetrazione vincente e Portannese manda sul ferro la “preghiera” di fine quarto. Termina 22-12 per la Vanoli.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Si riparte con Cremona ad orchestrare la prima azione, che non genera punti. Vander Blue conquista il rimbalzo difensivo, riparte e trova i primi due punti del suo incontro (22-14). Cremona fallisce la replica. Vujacic da sotto (22-16). Ricci di mano mancina (24-16). Poeta guadagna due liberi in penetrazione. Il capitano si mantiene freddo e colpisce (24-18). Martin sbaglia e Mazzola prende il rimbalzo. Due liberi per Washington quando sono trascorsi due minuti. Per il numero 17 gialloblù un centro a bersaglio. Sims si libera bene dalla parte opposta e realizza, poi Mazzola coglie il canestro da due (26-21).

Washington in contropiede e Torino torna a -3 (26-23). Timeout chiesto da coach Sacchetti. La difesa di Torino è più efficace rispetto a quella della prima parte di match. Sims perde palla anche grazie ad un’ottima difesa di Mazzola. Errori del ferrarese e di Washington. Non di Jonhson Odom (28-23). Prima tripla in maglia gialloblù di Vander Blue (28-26). Sono 6 i minuti da giocare nel quarto. Garrett sul parquet. Serve Vujacic che è sfortunato nella tripla. Il tentativo successivo dello sloveno gialloblù viene fermato fallosamente e Vujacic ha tre liberi a disposizione. Li segna tutti e riporta Torino a +1 (28-29). Sims in lunetta. Pareggia con l’1 su 2 del caso. Vander Blue, altra tripla vincente (29-32). Fallo in attacco di Mbakwe e la Fiat Torino non sfrutta l’occasione. Mancano 4’21” al termine dei primi 20 minuti. Martin sbaglia da sotto, Vujacic non trova il canestro da tre. Mbakwe va in lunetta e segna un libero su due (29-33).

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Martin a bersaglio dopo un’azione contorta (31-33). Vander Blue si infrange contro la difesa cremonese. La Vanoli perde palla. Mazzola sbaglia la tripla, Johnson Odom invece la mette nel cesto, per il nuovo sorpasso (34-33). Garrett a segno con due liberi (34-35). Liberi anche per Ruzzier, nuovo vantaggio per la squadra di Sacchetti a 2 minuti dal termine del quarto (36-35). Errore di Vander Blue dalla lunga, due punti dalla parte opposta di Martin (38-35). Timeout Fiat Torino. Colo trova tre punti importanti, Milbourne ne realizza due (40-38). Colo pareggia con una schiacciata perentoria. Tripla sul ferro di Cremona e pausa lunga con score in perfetta parità (40-40).

Il secondo tempo prende forma con la Fiat Torino forte del quintetto composto da Mbakwe, Garrett, Vander Blue, Washington e Colo. Vanoli con Ruzzier, Fontecchio, Martin, Sims e Johnson Odom. Primi due punti di Torino, pareggia Johnson Odom (42-42). Infrazione di 5 secondi di Colo. Cremona fallisce l’azione d’attacco. Tre liberi nelle mani di Vander Blue, fermato fallosamente nel tiro dalla lunga. Due punti per il nuovo americano di Torino (42-44). Palla persa dalla Vanoli dopo una bella difesa della Fiat Torino. Due azioni senza successo per le due squadre. Torino ha palla in mano ma la perde, con intercetto e canestro in contropiede di Ruzzier (44-44). Sono trascorsi tre minuti. Mbakwe sbaglia da due.

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Washington recupera palla. Vander Blue non trova la tripla, anche Colo sull’extrapossesso di Torino. Colo conquista il rimbalzo difensivo, poi perde la palla in ripartenza. Sono 5’38” i minuti ancora da giocare nel quarto, caratterizzato dagli attacchi spuntati. Johnson Odom infila la tripla, di classe (47-44). Errore di Johnson Odom in schiacciata. Colo non trova la tripla ma conquista la lunetta dopo aver, con forza, recuperato un rimbalzo in attacco. Non sbaglia e Torino risale a -1. Cremona a bersaglio, anche Torino con Mazzola (49-48). Mancano 3’38” alla fine del quarto. Penetrazione di successo con Poeta, tornato in campo al posto di Garrett (49-50). Infrazione di 24 secondi per Cremona. Fallo in attacco fischiato a Torino. Tripla di Drake Diener (52-50).

La Fiat Torino non capitalizza il possesso successivo e Johnson Odom va in lunetta, senza commettere errori. Jones in campo per Torino. Due liberi per l’americano della Fiat Torino di passaporto slovacco. Un centro su due, poi canestro di Trevis Diener. Nuovo fallo in attacco fischiato a Torino, sul 56-51 e 1’31” ancora da giocare. Tecnico a punire la panchina torinese. Il libero non va a bersaglio ma un altro fischio, contro Mbakwe, frena Torino. Un libero a segno di Cremona (57-51). Fontecchio ancora in lunetta per i lombardi e Vanoli a +8 (59-51). Washington di forza riduce il divario (59-53). Cremona a secco nell’azione successiva, poi Poeta e Milbourne per il parziale fissato prima dell’ultimo quarto sul 61-55.
Palla in mano alla Vanoli per la prima azione dell’ultimo quarto. Sims apre la serie dei liberi. Un centro per il numero 14 di Cremona (62-55). Poeta in regia e alley oop di Washington (62-57). Fallo in attacco commesso da Sims, su Washington. Due punti di Vujacic dopo il quarto fallo commesso da Johnson Odom, che va in panchina (62-59).

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tripla di Poeta per il pareggio (62-62). Timeout chiesto da Sacchetti. Mancano 7’50” al termine. Fontecchio prende il ferro da tre. Milbourne toglie un canestro a Poeta e Milbourne trova la tripla (65-62). Jones sbaglia dalla lunga, poi recupera il rimbalzo in attacco ma perde palla cercando il passaggio ai compagni. Palla persa anche da Cremona. Garrett in campo, con penetrazione di classe, a segno (65-64). Altra tripla di Fontecchio a segno per Cremona (68-64). Mazzola ci prova da sotto, non va. Tripla a segno di Vujacic (68-67). Tre liberi per Fontecchio, fermato fallosamente da Washington. Mancano 4’58” alla fine del confronto. Due su tre per Fontecchio (70-67). Liberi per Washington e quarto fallo di Portannese. Torino risale a -1 (70-69). Trevis Diener non trova la tripla e Torino sorpassa con Garrett (70-71). Fontecchio rimedia (72-71). Mancano 3’46”. Rimessa in attacco per Torino. Torna in campo Johnson Odom.

Errore di Mabakwe sotto misura e quinto fallo per lui, sostituito da Mazzola. Palla contesa che premia la Fiat Torino. Vander Blue a segno servito da Vujacic (72-73). Drake Diener prova senza esito dalla lunga. Garrett perde palla in attacco con un po’ di sufficienza. Sims in lunetta dalla parte opposta dopo il fallo di Mazzola. Pareggia Cremona (73-73). Garrett ai liberi. Non li sbaglia (73-75). Mancano 1’50”. Liberi anche per Johnson Odom. Ne realizza uno solo (74-75). Mazzola sbaglia da sotto e Cremona torna in lunetta per un fallo di Vujacic con Trevis Diener. Parità a quota 75. Vander Blue in penetrazione e tripla di Drake Diener (78-77). Vander Blue di puro talento e in accelerazione (78-79). Quinto fallo di Johnson Odom e Vander Blue in lunetta a 26 secondi dal termine. Ne segna uno per il 78-80. Fontecchio di tabella per il nuovo pareggio a 16 secondi dalla fine. Vander Blue prova la penetrazione ma viene stoppato da Drake Diener ed è overtime.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tripla di Fontecchio sul ferro e infrazione di passi di Vander Blue. Altro tiro sbagliato da Cremona. Liberi per Mazzola quando sono passati 1 minuto e 5 secondi. Il ferrarese non sbaglia (80-82). Sims non trova il canestro da sotto. Mazzola va nuovamente in lunetta e segna un libero su due (80-83). Tripla di Trevis Diener per il nuovo pareggio (83-83). Canestro in bello stile di Garrett (83-85). Tripla di Vujacic (83-88). Tripla sul ferro di Garrett. Cremona tiene palla dopo l’istant replay che le dà ragione sulla rimessa. Non concretizza l’azione e Washington va in lunetta, con un centro su due (83-89). Liberi per Drake Diener, con due canestri (85-89). Garrett perde malamente palla a metà campo ma un fallo di Ricci riporta Washington ai liberi. Un centro per lui (85-90).

Palla persa da Cremona. Sono 38 i secondi ancora da giocare. Poeta in regia e Garrett a segno per il +7 (85-92). Sono 22 i secondi alla fine. Ricci in lunetta. Non sbaglia (87-92). La Fiat Torino è nella storia, alla sua prima finale in Coppa Italia del suo nuovo corso.
“Che bello, che bello – le prime parole del capitano della Fiat Torino. Ne manca una, vogliamo crederci fino alla fine. Spero che sia solo una contrattura il mio problema al polpaccio. Vogliamo anche l’ultima”. La favola continua.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

VANOLI CREMONA – FIAT TORINO 87-92

Torino
Garrett 18, Vujacic 15, Poeta 9, Washington 13, Mbakwe 3, Tourè ne, Jones 3, Vander Blue 17, Mazzola 7, Colo, Mittica ne, Akoua ne; all. Galbiati

Cremona
Johnson-Odom 14, Martin 7, Gazzotti ne, T.Diener 6, Ricci 9, Ruzzier 4, Portannese, Fontecchio 16, Sims 9, D.Diener 11, Milbourne 11; all. Sacchetti

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here