venerdì 26 Febbraio 2021

TORINO – Il gruppo 41 X Tutti davanti alla Prefettura con i lavoratori Embraco e Carlson Wagonlit

TORINO – Il gruppo 41 X Tutti ieri pomeriggio, giovedì 8 febbraio, si è recato davanti alla Prefettura a fianco dei lavoratori Embraco.

Circa un centinaio i lavoratori che hanno atteso in piazza Castello il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, che ha poi incontrato azienda e sindacati. Il ministro accompagnato dal Governatore della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e dall’assessore Gianna Pentenero, ha ascoltato le forti preoccupazioni dei dipendenti del gruppo Whirlpool, che vuole chiudere la fabbrica di Riva di Chieri licenziando 500 dipendenti.

[su_slider source=”media: 125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In piazza, solidali e preoccupati anche i lavoratori della Carlson Wagonlit che ha annunciato la chiusura della sede torinese e la delocalizzazione dell’attività in Polonia con 50 licenziamenti. I lavoratori hanno urlato la loro rabbia in difesa del lavoro.

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...