martedì 22 Giugno 2021
martedì, Giugno 22, 2021
spot_img

CIRIÈ – L’Assessore Buratto ha fatto il punto sui lavori pubblici

CIRIÈ – “Nel mese d’aprile sistemeremo la rotonda di via Rossetti”. È stata la risposta dell’assessore ai lavori pubblici Aldo Buratto, circa i lavori pubblici per il 2018, alla domanda di Domenica Calza, capogruppo della lista “Cirié nel Cuore”.

“Quando è prevista la risistemazione della rotatoria all’incrocio tra le vie Rossetti e Robassomero? – Ha chiesto Calza – Perché molti cittadini di frazione Devesi mi stanno contattando essendo io referente delle frazioni e mi pongono questi quesiti vista la pericolosità di quel tratto di strada ”.

“Si auspicava una soluzione completa, – ha risposto Buratto – con la realizzazione dei passaggi pedonali e dei marciapiedi intorno all’area. Perciò si è aspettata la chiusura del cantiere di un locale commerciale. Ma non se ne intravede la fine. Ragione per cui realizzeremo degli interventi unicamente sulla rotatoria, rendendola sormontabile dagli autobus”.

Sempre in tema di Lavori pubblici il consigliere Anna Vasciminno ha posto all’assessore competente uno spinoso problema quello della riapertura di via Paolo Borsellino, che per un tratto è chiusa essendo una piccola porzione di proprietà privata. “Con la riapertura di via Borsellino si smaltirebbe un po’ traffico da via Battitore, la quale risulta congestionata dalle auto nei giorni feriali. Soprattutto nelle mattinate feriali, quando la gente si reca all’ospedale per gli esami ambulatoriali”. Ha affermato chiudendo il suo intervento Vasciminno.

 

Ha replicato Buratto: “Nelle prossime settimane incontreremo i privati del terreno in cui si trova il cantiere. Cercheremo di farla riaprire per fornire una viabilità alternativa a chi si reca verso Lanzo. Siamo già riusciti a farlo con via Bellini”. Sollecitata da questo argomento Domenica Calza ha domandato: “Quando si provvederà alla messa in sicurezza di via Rivette e del tratto di strada che collega via San Pietro con i Colombari? ”.

“Per le vacanze estive interverremo su via Rivette, dal pub “Carpo” fino al concentrico di Devesi. – Ha risposto Buratto – Realizzeremo un percorso pedonale e posizioneremo dei calmatraffico davanti alle scuole”. Per via San Pietro il discorso è più complesso. “ Lo scorso 13 gennaio c’è stata una riunione del progetto di Corona Verde. La Regione ha messo a disposizione 10 milioni di euro per il percorso di Sturing, pagando il 50% delle spese. Il bando scade al 23 marzo. Presenteremo – ha concluso Buratto – degli elaborati tecnici per l’allungamento dell’itinerario ciclabile dall’Ipercoop al semaforo di via San Pietro. Si aggiungerà anche un sottopasso per consentire di raggiungere Stura in bici”. Dopo le richieste dei consiglieri di maggioranza tutti si sono detti soddisfatti delle delucidazioni dell’assessore competente.

spot_img
spot_img
spot_img