mercoledì 21 Ottobre 2020

CUNEO – Sei arresti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina (FOTO)

È stata denominata “Trafficanti di Anime” l'operazione portata a termine nei giorni scorsi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Dalmazzo

CUNEO  – È stata denominata “Trafficanti di Anime” l’operazione portata a termine nei giorni scorsi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Dalmazzo che ha consentito di sgominare un sodalizio criminale composto da soggetti originari della Costa d’Avorio e del Mali, tutti ritenuti responsabili del reato di favoreggiamento in concorso dell’immigrazione clandestina.

[su_slider source=”media: 125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Con l’impiego di circa 30 Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo nelle provincie di Cuneo, Torino ed Imperia è stata data esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal G.I.P. Dott.ssa Emanuela DUFOUR del Tribunale di Cuneo su richiesta del P.M. che ha coordinato le indagini Dr.ssa Chiara CANEPA.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI

I soggetti arrestati, secondo la ricostruzione degli organi inquirenti,reclutavano come autisti altre persone, organizzando e pianificando veri e propri viaggi da Torino con destinazione Francia per consentire a cittadini extracomunitari, privi di regolare permesso di soggiorno in Italia, di abbandonare il territorio nazionale ed accedere clandestinamente in Francia dietro un cospicuo corrispettivo in denaro e costretti a viaggiare in condizioni molto spesso disumane.
Le indagini, che hanno avuto inizio proprio da alcuni controlli svolti al confine con la Francia nei pressi del Colle della Maddalena nei primi giorni dellanno 2017, hanno consentito di far luce nel tempo su una vera e propria organizzazione con base operativa a Torino.
Secondo quanto emerso dalle indagini, durante tali viaggi i passeggeri erano costretti a condividere spazi ridotti, allinterno di autovetture o minivan con altre decine di loro connazionali e con la speranza di poter varcare il confine italiano eludendo i controlli su strada.

[su_slider source=”media: 132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Gli accertamenti investigativi, esperiti attraverso sofisticate attività tecniche e servizi di osservazione e controllo, sono stati svolti anche grazie alla collaborazione della Polizia nazionale francese coordinata dalla Procura di Lione che, a seguito di rogatoria internazionale richiesta dalla Procura di Cuneo, forniva elementi utili per dimostrare il notevole flusso di denaro che intercorreva tra i passeggeri e gli indagati, accertando inoltre numerosi viaggi effettuati anche durante il 2016.
È stato così possibile dimostrare che i passaggi dallItalia alla Francia (circa 200) sono stati eseguiti attraverso il territorio della Provincia di Cuneo sia a mezzo di autoveicoli sia con passaggi in treno, occultando i passeggeri in piccoli nascondigli dei convogli ferroviari: tale ultima modalità di trasferimento è stata adottata, secondo quanto si è potuto ricostruire nel corso delle indagini, quando sono aumentati i controlli su strada delle Forze dellOrdine.

Nel corso delle investigazioni sono stati eseguiti anche gli arresti in flagranza di due autisti incaricati di condurre i migranti in territorio francese, in un luogo prestabilito, per poi fare rientro in Italia.

[su_slider source=”media: 139885,134236,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GLI ARRESTATI

Gli arrestati attualmente reclusi presso la Casa Circondariale di Cuneo sono: SYLLA VAKARAMOGO classe 1989 della Costa dAvorio, DEMBELE TAMBA classe 1987 del Mali, DIABY MOUSSA classe 1995 e ABOU DIOMANE classe 1993 originari della Costa dAvorio.
Risultano essere ancora irreperibili due latitanti, raggiunti dal provvedimento restrittivo, ancora attivamente ricercati dai Carabinieri.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CASALGRASSO – Pescatore 70enne annega nel fiume Maira (FOTO)

CASALGRASSO – Oggi pomeriggio, mercoledì 14 ottobre, un pensionato di 70 anni è annegato nel fiume Maira, a Casalgrasso, praticamente al...

LIMONE PIEMONTE – Si lavora ininterrottamente per liberare le case dal fango (VIDEO)

LIMONE PIEMONTE – La priorità è liberare le case dal fango in modo che i numerosi sfollati possano rientrare.

LIMONE PIEMONTE – Riprese le operazioni di soccorso (FOTO)

LIMONE PIEMONTE - Sono riprese anche oggi le operazioni di Protezione Civile che vedono coinvolti i tecnici del Soccorso Alpino e...

LIMONE PIEMONTE – Trovata senza vita l’escursionista 26enne dispersa da sabato

LIMONE PIEMONTE – È stato trovato senza vita il corpo dell'escursionista 26enne, Camilla Sismondo, dispersa da sabato 26 settembre.

SALUZZO – Furgone in fiamme in via Spielberg; intervento dei Vigili del Fuoco

SALUZZO - I Vigili del Fuoco del distaccamento di Saluzzo sono intervenuti questa mattina, martedì 22 settembre, in via Spielberg per...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...

RALLY – Monica Caramellino, sorride alla grande festa del “Merende”

RALLY - Ha di che sorridere Monica Caramellino sul palco arrivi del 2° Rally Trofeo delle Merende, andato in scena sabato 17...
X