domenica 27 Novembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CUORGNÈ- Festa di Sant’Antonio “ridimensionata”; a Salto il raduno delle auto d’epoca

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CUORGNÈ – Le nuove e più stringenti normative previste dalla Circolare Gabrielli per l’organizzazione e la gestione degli eventi pubblici, emanate dopo i fatti di Piazza San Carlo del giugno scorso, hanno spinto gli organizzatori della Festa di Sant’Antonio a ripensare la tradizionale kermesse.

Non si è infatti tenuto il classico raduno che richiamava decine camion, tir, furgoni, camper in Piazza Martiri in attesa della benedizione del parroco: al suo posto una manifestazione “ridimensionata” che si è svolta domenica 21 gennaio, quando al termine della Messa Don Ilario Rege Gianas ha benedetto una “delegazione” dei mezzi (tra questi il camion dei Vigili del Fuoco e l’ambulanza della Croce Rossa) parcheggiati nel piazzale antistante la Chiesa di San Dalmazzo.

A poca distanza, precisamente a Salto, si svolgeva il sesto Raduno Invernale d’Auto d’Epoca promosso dall’Associazione Amici delle Vecchie Ruote, accolta dai rappresentanti del Borgo San Giacomo e dell’Oratorio di Salto che hanno offerto al pubblico uno spuntino di metà mattina. Una settantina i mezzi presenti in piazza, tanti gli appassionati che nonostante il vento freddo sono giunti a Salto per ammirare le auto d’epoca, tra cui anche una Ferrari Testarossa. Al termine della mattinata dalla piazza di Salto è partita la carovana delle auto d’epoca per una “sfilata” lungo le vie di Cuorgnè.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img