martedì 13 Aprile 2021

CUORGNÈ – Un libro come dono di benvenuto a tutti i bambini nati nel 2017 (FOTO e INTERVISTE)

CUORGNÈ – Un libro in dono a tutti i neonati cuorgnatesi del 2017, un omaggio di benvenuto con la speranza di avvicinarli alla lettura, una passione da coltivare fin dalla più tenera età in quanto di stimolo per lo sviluppo della mente e della personalità del bambino. Ed anche dell’adulto.

[su_slider source=”media: 125676,132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Questo il senso dell’iniziativa “Un libro per te”, tenutasi sabato 20 gennaio presso l’ex Chiesa della SS. Trinità: “Siamo giunti alla terza edizione di questo appuntamento, nato dalla collaborazione tra l’assessorato alla Cultura e la Biblioteca Civica- racconta Maria Teresa Cavallo, direttrice della Biblioteca- La giornata odierna si inserisce nel progetto più ampio di “Nati per leggere”, iniziativa che portiamo avanti da 17 anni con l’obiettivo di avvicinare bimbi e genitori all’esperienza della lettura, momento di affetto, calore e di stimolo. Un evento che speriamo possa essere coinvolgente ed interessante per i partecipanti”

Oltre a ricevere in regalo il libro dal titolo“Tutti a nanna”, i presenti hanno potuto ascoltare gli interventi delle maestre dell’Asilo Nido “Gli Sbirulini”, che hanno illustrato l’offerta didattica della struttura, gli aneddoti delle ostetriche Adriana Pampaloni e Vera Orso Giacone, gli insegnamenti del direttore di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Ciriè, Adalberto Brach del Prever, e del presidente dell’associazione “Ospedale Dolce Casa- Onlus”, Alessandra Coppo.

[su_slider source=”media: 139885,134236,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Oggi le nascite sono in costante diminuzione per la crisi socio-economica che stiamo vivendo- illustra il pediatra Adalberto Brach del Prever- quindi è molto bello e apprezzo particolarmente questo momento di incontro con le neomamme con cui abbiamo affrontato i temi che stanno loro a cuore in merito alla crescita e allo sviluppo dei loro piccoli. Dall’allattamento al pianto del bambino, sottolineando infine come la lettura e la musica siano uno strumento fondamentale per un sano sviluppo psicologico, emotivo e sociale del bambino”.

“La nostra amministrazione ha fortemente sostenuto questa iniziativa- spiega il consigliere delegato alla Cultura Giovanna Cresto- quest’anno sono 84 i bambini che riceveranno in dono il libro “Tutti a Nanna”. Ci auguriamo non solo che questi piccoli entrino a far parte attiva della nostra società ma anche che imparino a conoscere e vedere nella Biblioteca Civica un luogo di incontro e di confronto, una comunità di persone che veicola e diffonde un messaggio di cultura. Speriamo perciò che i genitori colgano fin da oggi l’invito di accompagnare i loro figli in biblioteca condividendo con loro l’esperienza meravigliosa della lettura”.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...

spot_img