venerdì 30 Ottobre 2020

VENARIA REALE – “Meglio mangi… più previeni!”: parliamo di alimentazione all’inQubatore Qulturale

Giovedì 1 febbraio dalle 18 alle 20 è organizzato un incontro tenuto dalla consulente motivazionale Marta Guastavigna e dalla dietista Donatella Penoncelli di Cambiando Stile.

VENARIA REALE – Un’iniziativa gratuita e aperta a tutti, che prevede una carrellata delle ultime ricerche basate sull’evidenza in campo alimentare per star meglio mangiando!

La nostra salute è influenzata in modo importante da come ci alimentiamo. La vita si è allungata; l’Istat parla di una speranza di vita di 85 anni per le donne e quasi 81 anni per gli uomini. In quest’ottica di lunga vita il cibo può diventare uno strumento di prevenzione nei confronti di alcune “patologie del benessere” quali il diabete, l’ipertensione, il colesterolo alto, l’eccesso di peso.

[su_slider source=”media: 125676,132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’aiuto è rappresentato dallo Stile di Vita Mediterraneo che è stato per la prima volta osservato e analizzato dal fisiologo americano Ancel Keys negli Anni ’60 nella zona del Parco del Cilento in Campania. Gli studi scientifici sono proseguiti per diversi decenni per individuare i comportamenti alimentari più virtuosi. Essi comprendono il consumo di verdura e frutta di stagione, cereali soprattutto integrali, uso quasi esclusivo di olio extravergine di oliva come condimento, consumo di latte quotidiano, un’alternanza dei secondi che tenga in considerazione oltre che alla carne anche il pesce, i legumi, le uova, i formaggi.

Per aiutare la popolazione ad orientarsi nelle indicazioni la rappresentazione grafica di una sana alimentazione è data dalla Piramide Alimentare. Negli anni si è evoluta man mano che gli studi scientifici proseguivano fino a diventare quella attuale, di cui parleremo nell’incontro, che nel novembre del 2010 è diventata Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. In questa versione moderna, uno dei concetti che prima non era presente, è il consiglio di utilizzare prodotti locali, questo per rendere l’alimentazione attuale più sostenibile nei confronti dell’ambiente.

[su_slider source=”media: 138330,134236,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In un’ottica di prevenzione e sostenibilità e, in generale, di miglioramento della qualità della nostra vita, è importante avvicinarsi al cambiamento delle abitudini alimentari incorporandolo in un più ampio cambiamento dello stile di vita.

Sono stati fatti numerosi studi per capire come funzioniamo quando ci troviamo di fronte alla necessità di cambiare qualcosa nella nostra vita. Il modello più utilizzato e conosciuto è quello di Prochaska e di Di Clemente. Attraverso la cosiddetta ruota del cambiamento si possono riconoscere le diverse fasi che caratterizzano il processo di cambiamento: dall’inconsapevolezza alla decisione, alla programmazione e all’azione, passando per eventuali (e frequenti) ricadute. Per provare a cambiare abitudini radicate nella nostra vita quotidiana è importante avere chiaro dove si vuole andare, attraverso quali tappe e in quali tempi. Questo proprio per poter fare spesso e concretamente il punto della situazione, per potersi gratificare e per poter capire in modo costruttivo cosa non sta eventualmente funzionando e perché. L’incontro si propone di fare chiarezza su questi aspetti, in particolare sull’importanza di darsi gli obiettivi giusti in modo da non incorrere troppo facilmente nel classico andamento calante della motivazione!

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Questo è il primo di una serie di incontri previsti all’inQubatore di Venaria fino a Maggio 2018 . L’iniziativa è gratuita ma è richiesta conferma di presenza entro il 25 gennaio per organizzare al meglio l’evento: via mail a info@inqubatore.it o via sms/WhatsApp al 3471817384 (Fabio).

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

VENARIA REALE – “Venaria aiuta Venaria”: il Comune cerca volontari in supporto alla popolazione

VENARIA REALE - L’ Amministrazione Comunale chiede alle Associazioni presenti sul territorio venariese e alle Caritas parrocchiali la disponibilità a fornire...

VENARIA REALE – Covid: chiuso anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria

VENARIA REALE – Anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria Reale è stato chiuso per coprire l'emergenza Covid.

VENARIA REALE – Sale il numero dei contagi, il Sindaco apre il COC e prende provvedimenti

VENARIA REALE - “Il numero dei contagi sta salendo anche nella nostra città raggiungendo la cifra di 118 positivi che rappresenta...

VENARIA REALE – Annullata “Una corsa da Re”

VENARIA REALE - Sabato 17 e domenica 18 ottobre Venaria Reale avrebbe dovuto ospitare il tradizionale evento podistico "Una corsa da...

VENARIA REALE – Presentata la Giunta dell’Amministrazione Giulivi

VENARIA REALE - Tempi stretti per la presentazione della nuova Giunta comunale. A poco più di una settimana dal turno di...

Ultime News

SAN MAURO TORINESE – Incidente sul lavoro, deceduto un 47enne

SAN MAURO TORINESE – Incidente mortale sul lavoro, questa notte, alla Tecnofiniture di via Liguria a San Mauro Torinese.

SAN GIUSTO CANAVESE – Scontro tra due vetture sulla Sp40 alle porte di Foglizzo (FOTO)

SAN GIUSTO CANAVESE – Incidente oggi, venerdì 30 ottobre, poco dopo le 17, sulla Sp40 a San Giusto Canavese, all'incrocio con...

PIEMONTE – L’organizzazione sindacale dei Medici Ospedalieri chiede il lockdown totale in Piemonte

PIEMONTE – L'Associazione Anaao Assomed (Associazione Medici Dirigenti) chiede il lockdown totale. È quanto è contenuto in una...

CUORGNÈ – Chiusura temporanea del Pronto Soccorso, Pezzetto: “Dobbiamo avere la garanzia che riaprirà”

CUORGNÈ - “Dobbiamo avere la garanzia che appena passata la fase critica della pandemia il pronto soccorso riprenderà a funzionare con...

TORINO – Riprendono le truffe agli anziani, che utilizzano il Covid come espediente

TORINO - Con la risalita dei contagi dovuti al virus Covid-19 è ripreso il fenomeno delle truffe che utilizza l’emergenza sanitaria...