venerdì 26 Febbraio 2021

CASTELLAMONTE / FELETTO – Forte vento: danni alla sede della Croce Rossa (FOTO)

A Feletto è crollato l'albero di Natale sui cavi; ovunque in Canavese alberi pericolanti, danni acqua e cassonetti ribaltati

CASTELLAMONTE / FELETTO – Il forte vento sta creando danni in  diverse zone del Canavese.

A Castellamonte le raffiche hanno alzato i pannelli di copertura dell’edificio della Smat (ex Asa Acque), che sono ribaltati sul tetto provocando danni alla sede della Croce Rossa di Castellamonte.

[su_slider source=”media: 125676,132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Oltre ai pannelli si ē sradicata una parte della canale di scolo delle acque, tirandosi dietro i cavi elettrici che si sono strappati e sono rimasto a penzoloni. Dei pannelli hanno colpito delle vetture Smat provocando danni.

Sul posto, oltre i Volontari di Croce Rossa e i loro Sindaco, i Vigili del Fuoco di Castellamonte ed é in arrivo l’autoscala dalla centrale.

A Feletto l’albero di Natale è crollato finendo sui cavi elettrici. Sul posto i Vigili del Fuoco di Bosconero.

Numerosi gli interventi in diverse zone del Canavese tra alberi pericolanti, danni d’acqua e cassonetti ribaltati.

[su_slider source=”media: 138330,134236,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

AGGIORNAMENTO ORE 9 – Il Presidente della Croce Rossa, sezione di Castellamonte, Paolo Garnerone, dichiara sui social: “Situazione Sede C.R.I. Critica. Il vento ha scoperchiato parte del tetto e si è allegato il piano superiore. le infiltrazioni stanno allagando i locali del centralino e dei dormitori. Abbiamo richiesto alla SON due tende pneumatiche per allestire dormitorio all interno del capannone e i volontari stanno trasferendo il centralino in altro locale. In mattinata ulteriore sopralluogo con Sindaco, VVFF e tecnico Comunale per valutare i dettagli. Intanto GRAZIE ai volontari che stanno lavorando ininterrottamente dalle 20, al Sindaco che è intervenuto immediatamente e ai VVFF di Castellamonte e Torino che hanno messo in sicurezza l’edificio.”

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...