venerdì 23 Ottobre 2020

CASTELLAMONTE – Bozzello: “Ponte Preti, dopo 30 anni finalmente si riscopre il problema”

CASTELLAMONTE – Riceviamo dal Senatore Eugenio Bozzello, Presidente del Partito Socialista sezione di Castellamonte, e pubblichiamo qui di seguito:

“Vedo finalmente che i riflettori mediatici sono nuovamente puntati  sul Ponte Preti e sulla problematica che io avevo sollevato ben 30 anni fa. Sono contento …. meglio tardi che MAI!

È arrivata l’ora di trasformare però le parole e gli articoli in fatti concreti da parte della Politica prima che succeda una Tragedia.

[su_slider source=”media: 125676,132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Quello del Ponte dei Preti era uno dei problemi che avevo analizzato sia come Assessore Provinciale sia come Parlamentare, inserito nel contesto unico della PEDEMONTANA, per il quale avevo trovato una possibile soluzione,  RIMASTA PERO’ NEL CASSETTO PER BEN 30 ANNI.

Vorrei solo ricordare, a chi oggi giustamente solleva il grave problema, che negli Anni 90 c’era un progetto esecutivo, elaborato dall’ ANAS, atto a risolvere definitivamente il problema con una spesa di 16 Miliardi di Vecchie Lire.

Il progetto,rimasto in  qualche cassetto, sarebbe ora di rispolverarlo prima che sia davvero troppo tardi.

Così come il Ponte Preti, un altro problema  non ha avuto poi la sua risoluzione: è il Traforo del Monte Navale,che avrebbe risolto il collegamento viario fra il Canavese Occidentale e il Biellese, risolvendo così il traffico della Città di Ivrea…..

[su_slider source=”media: 138330,134236,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Fu ostacolato da alcune forze politiche che impedirono la sua realizzazione: un’ opera già finanziata per oltre 80 miliardi di vecchie lire!

Purtroppo anche qui devo prender atto, mio malgrado, che  a distanza di 30 anni  abbiamo perso una grande occasione.

Termino queste mie riflessioni, ricordando infine che, ad oggi, rimane irrisolto il  problema dell’Ospedale di Zona al fine di trovare una soluzione utile sia alla Città di Ivrea, sia al Canavese Occidentale.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Si era formato, 30 anni fa, un comitato di Sindaci fra i Comuni  di Ivrea, Castellamonte, Rivarolo  e  Cuorgnè, oltre alla rappresentanza dei piccoli comuni dell’Alto Canavese, al fine di valutare  una strutta utile a tutti, sostituendo il vecchio ospedale di Ivrea che non era funzionale .

Scartata la proposta del comitato di trovare una collocazione vicino al Casello Autostradale di Ivrea,venne indicato dai Funzionari della Regione Piemonte,  come soluzione alternativa, l’ex complesso Olivetti di Scarmagno, non adeguato e funzionale da un punto di vista logistico e viarioper risolvere il problema. Anche qui da allora tutto si è arenato.

In conclusione, in questi ANNI, ben 30, poco si è fatto di reale.

Sono contento che ogni tanto anche i cittadini abbiano ancora la voglia di sollevare questi problemi alle Istituzioni.

Ricordo doverosamente a tutti però che  io, come Amministratore prima e Parlamentare dopo, ho già sollevato queste problematiche 30 anni fa.

ORA,vi prego DALLE PAROLE BISOGNA PASSARE AI FATTI CONCRETI.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il mio non è solo un appello, ma una presa di posizione chiara.

Ho mandato, dopo l’intervista fatta ad un giornale locale alcune settimane fa, già una lettera sia  al Vice Ministro dei Trasporti, Sen. Riccardo NENCINI, così come alla Regione Piemonte, per  segnalare  il grave problema.

Di una cosa, però, sono contento: quelli che 30 anni fa fischiavano contro il progetto della Pedemontana  si accorgono finalmente che esiste il problema del Ponte dei Preti;  se invece  di fischiare mi avessero sostenuto, questa problematica oggi non ci  sarebbe!

Con meno demagogia, con meno fischi e con più collaborazione avremmo completato la Pedemontana con  il Ponte sul Chiusella che era parte integrante del Progetto.

SVEGLIAMOCI PRIMA CHE SUCCEDA UNA TRAGEDIA! Sen. Eugenio Bozzello”

 

 

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace in frazione Spineto fino al 1° novembre “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - C’è tempo fino al 1° novembre per visitare la mostra “Planetarium” presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace...

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – Tamponi in modalità drive-through: traffico congestionato e attese vane

CANAVESE – Lunghissime e interminabili code che durano ore. Gente bloccata nel traffico e persone che attendono con il rischio che...

CASTELLAMONTE – Commemorato come tutti gli anni il Vigile del Fuoco Bartolomeo Califano (FOTO)

CASTELLAMONTE – Come da tradizione, anche quest'anno si è tenuta la cerimonia al ponte sulla pedemontana, dove perse la vita il...

CASTELLAMONTE – Lunghe code per i tamponi; domani interdetta la sosta in un lato di piazzale Nenni

CASTELLAMONTE - Il Sindaco di Castellamonte, Pasquale Mazza, ha trovato un modo per ovviare il problema del traffico, legato all'effettuazione dei...

Ultime News

PIEMONTE – Covid: 2032 nuovi casi positivi nella Regione; 243 in Canavese. Scatta il coprifuoco

PIEMONTE – I 2032 nuovi casi positivi in Piemonte di oggi, venerdì 23 ottobre, hanno confermato quanto aveva annunciato in mattinata...

IVREA – Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto per i tamponi

IVREA - Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di Ivrea dedicato all’esecuzione di...

GRUGLIASCO – Terminate a notte fonda le operazioni di spegnimento dell’incendio in via La Salle

GURGLIASCO – Sono terminate questa notte intorno all'una le operazioni di spegnimento dell'incendio che è divampato nel tardo di ieri, giovedì...

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace in frazione Spineto fino al 1° novembre “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - C’è tempo fino al 1° novembre per visitare la mostra “Planetarium” presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace...

AGLIÈ – Sospese tutte le iniziative in programma per la celebrazione della “Lettera 22”

AGLIÈ - L’Amministrazione Comunale di Agliè alla luce dell’ultimo Dpcm pubblicato domenica scorsa 18 ottobre, ha comunicato la sospensione di tutte...
X