sabato 23 Gennaio 2021

TORINO – Protesta nei pressi del carcere; ferita un’agente di Polizia

Gli antagonisti, avvalendosi anche di rudimentali tubi di lancio, hanno esploso razzi e bombe carta, ad altezza uomo, in direzione della struttura carceraria e del personale della Polizia di Stato

TORINO – Nella tarda serata di ieri, poco prima di mezzanotte, una sessantina di soggetti appartenenti all’area anarchica ha dato vita a un’estemporanea iniziativa di protesta nei pressi del carcere Lorusso-Cotugno.

[su_slider source=”media: 125676,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Gli antagonisti, avvalendosi anche di rudimentali tubi di lancio, hanno esploso razzi e bombe carta, ad altezza uomo, in direzione della struttura carceraria e del personale della Polizia di Stato.

Inoltre, il gruppo si è reso responsabile del lancio di numerose bottiglie di vetro e oggetti contundenti in direzione delle forze dell’ordine. Un’operatrice della Polizia di Stato è stata colpita al capo da una bottiglia e ha dovuto far ricorso a cure mediche.

A causa del fitto lancio di artifizi e di oggetti, i contingenti in servizio di ordine pubblico hanno anche dovuto utilizzare alcuni lacrimogeni. L’intervento del personale della Polizia di Stato ha fatto si che i manifestanti si allontanassero.

Al termine dell’iniziativa, personale della DIGOS ha rinvenuto numerosi oggetti abbandonati dai manifestanti nel corso della violenta protesta.

[su_slider source=”media: 137100,134236,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...