mercoledì 3 Marzo 2021

MAZZÈ – Ospite salvata dall’intervento di una Operatrice Socio Sanitaria

MAZZÈ – Lo scorso sabato 16 dicembre, il pranzo organizzato presso la RSA Casa Protetta di Mazzè con i parenti degli Ospiti ha rischiato di trasformarsi in tragedia: un’anziana residente in struttura, infatti, ha rischiato il soffocamento perché il cibo ingerito le ha occluso le vie respiratorie.

[su_slider source=”media: 134413,135052,125676″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’anziana, non essendo più in grado di ossigenarsi, aveva già perso conoscenza e rischiava un arresto cardiocircolatorio. La disgrazia è stata scongiurata dal tempestivo intervento di una Operatrice Socio Sanitaria, Roberta Ceresa, che ha messo in atto immediatamente le manovre di primo soccorso, riuscendo a disostruirle le vie aeree.

[su_slider source=”media: 134526,132564,137100″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La professionalità e la prontezza dell’operatrice le hanno salvato la vita, in quanto i mezzi di soccorso non sarebbero mai potuti arrivare in tempo. Dopo pochi minuti la signora ha potuto riprendere serenamente il pranzo e le sue attività. L’azienda C.M. Service rinnova il ringraziamento all’operatrice, già espresso tramite la dott.ssa Laura Girelli, Responsabile della Struttura di Mazzè.

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 134236,134237,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Leggi anche...