mercoledì 23 Settembre 2020

SAN BENIGNO / TORINO – Con un’auto rubata a San Benigno, fuggono dalla Polizia e speronano la volante (VIDEO)

I due sono stati arrestati; tre poliziotti feriti

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

SAN BENIGNO / TORINO – L’Audi A6 era stata rubata il giorno prima presso una carrozzeria di San Benigno Canavese unitamente ad un’Audi Q3 ed un’Alfa Romeo 156.

Ieri notte il personale della Squadra Mobile ha effettuato un controllo agli occupanti di un’Audi A6 SW di colore nero, con due persone a bordo, che circolava in modo sospetto tra le vie del quartiere San Paolo. Quando il personale della Polizia di Stato si è avvicinato all’auto questa si è allontanata rapidamente inseguita dalla pattuglia.

[su_slider source=”media: 134413,135052,125676″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il conducente, malgrado la reiterata intimazione a fermarsi, ha continuato la corsa a forte velocità mettendo in pericolo l’incolumità dei numerosi automobilisti in transito e, per assicurarsi la fuga,in Via Monginevro, ha speronato una Volante provocando contusioni ad uno dei poliziotti che si trovavano a bordo dell’auto di servizio (guaribili in 10 giorni).

Considerata la pericolosità dei soggetti in fuga nel momento in cui erano stati intercettati dal personale della Polizia di Stato, gli operatori in servizio hanno proseguito la ricerca. Ad un tratto, un paio d’ore dopo, l’Audi A6 è stata notata da una Volante in corso Maroncelli, mentre si stava allontanando in direzione di corso Unità d’Italia.

[su_slider source=”media: 134526,132564,133622″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Anche in questo caso, gli agenti della Polizia Stato hanno intimato al conducente di fermarsi, ma il malvivente, anche in questa circostanza, ha accelerato nel tentativo di fuggire.

La Volante ha affiancato l’Audi sulla destra, seguita a breve distanza da una seconda pattuglia.

A questo punto, il conducente dell’Audi, ormai accerchiato, ha cercato un ultimo tentativo di fuga: sempre guidando a folle velocità ha urtato volontariamente la vettura della Polizia che affiancava sulla destra l’Audi A6, mandandola fuori strada ed effettuato una pericolosissima inversione ad U su corso Maroncelli.

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

Con questa manovra azzardata, l’Audi è andata a sbattere violentemente con la Volante che la stava tallonando e, a causa dell’urto, si è schiantata contro un palo dell’illuminazione pubblica ubicato sullo spartitraffico che divide le due carreggiate di Corso Maroncelli.

Dopo lo schianto, entrambi gli occupanti dell’Audi A6 hanno cercato di scappare ma sono stati raggiunti e arrestati dagli operatori della Polizia di Stato non senza resistenza.

Le persone tratte in arresto per furto aggravato, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni sono: Ionut OANCEA, 30 anni, e Gheorghe STOICA, 35 anni, entrambi residenti a Moncalieri. Oancea, inoltre, è risultato destinatario di un ordine di carcerazione  emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, poiché deve espiare la pena di 1 anno di reclusione per ricettazione, nonché di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Cuneo.

All’interno dell’Audi A6 protagonista del fol

[su_slider source=”media: 134236,134237,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

le inseguimento sono stati trovati numerosi capi d’abbigliamento griffati per un ingente valore (oltre 22000 euro), provento di un furto con spaccata effettuato nella stessa notte ai danni di un negozio di abbigliamento di Druento. La refurtiva, dopo essere stata repertata, è stata restituita ai proprietari del negozio.

A seguito delle lesioni riportate durante i due inseguimenti, tre operatori della Polizia di Stato, hanno dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere con prognosi comprese fra i tre e i dieci giorni.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

regioneaprile
cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Original MarinesNuovaLocandinaPaonessacofer1
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Deglutisce gli ovuli di droga e scappa, arrestato

TORINO - Il Nucleo Radiomobile ha arrestato un gabonese, di 36 anni, per detenzione a fini spaccio di stupefacenti, violenza e...

TORINO – Maxi code in tangenziale nord per un incidente all’altezza di Rivoli (FOTO)

TORINO – Incidente in tangenziale nord, questa mattina, martedì 22 settembre, intorno alle 7. L'incidente ha provocato lunghe...

TORINO – Cavour: dalla produzione alla vendita di marijuana, arrestato 51enne (VIDEO)

TORINO - I carabinieri del Comando provinciale hanno scoperto un laboratorio specializzato nella produzione, nel confezionamento e nella vendita di marijuana....

TORINO – Appendino condannata a 6 mesi: “Continuo nella mia carica di Sindaco; mi autosospendo dal M5s

TORINO - “Questa sentenza non pregiudica la possibilità di rimanere in carica e, quindi, porterò regolarmente a scadenza il mio mandato,...

TORINO – Incendio in un condominio di via Bricca; evacuate una quindicina di persone

TORINO - I Vigili del Fuoco del comando di Torino sono intervenuti oggi pomeriggio, domenica 20 settembre, in via Bricca 33...

Ultime News

Rock Politick – Votazioni: il bilancio dal Referendum a Castellamonte

Rock Politick – Stagione 2 Ep. 2 – È stata una settimana intensa sul piano politico. Referendum, regionali e comunali. Dopo...

PIEMONTE – Truffe nelle case dei cittadini, fingendosi la Regione Piemonte

PIEMONTE - A seguito degli episodi di truffa che si stanno verificando in questi giorni, la Regione Piemonte informa i cittadini...

CHIVASSO – Marocco: “No alla trasformazione della linea ferroviaria Chivasso-Asti in pista ciclabile”

CHIVASSO - Il vicesindaco di Città metropolitana Marco Marocco è contrario al progetto di utilizzare il sedime ferroviario della Linea Chivasso-Asti...

ASTI – Presentati i due nuovi Ufficiali al Comando Provinciale dei Carabinieri

ASTI - Questa mattina il Ten. Col. Pierantonio Breda, Comandante Provinciale di Asti, ha presentato i due ufficiali neo giunti.

CASTELLAMONTE – La composizione del Consiglio; Bartoli siederà nelle file dell’opposizione

CASTELLAMONTE – Mentre Nella Falletti (Per Castellamonte) ha deciso che non siederà tra le fila dell'opposizione, lasciando il posto al terzo...
X