lunedì 29 Novembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

VENARIA REALE – Silenzio parla la solidarietà: cena benefica alla Reggia di Venaria (FOTO E VIDEO)

Un successo: raccolti oltre 4mila euro

VENARIA REALE – Il Gruppo della Fratellanza dei volontari della Parrocchia della Natività di Maria Vergine che promuove da ben 37 edizioni “il pranzo per la solidarietà e fratellanza” presso il salone parrocchiale in piazza Annunziata, ha dato vita per la 38a edizione alla prima “Cena di Natale della fratellanza e solidarietà” in Reggia nella Galleria di Diana con i 400 cittadini che hanno dato adesione sino a totale disponibilità dei posti a tavola.

[su_slider source=”media: 134413,135052,125676″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La Città di Venaria Reale con l’Assessorato alla Cultura e al Volontariato ringrazia sentitamente per il grande cuore e per l’immenso impegno tutti i volontari del Gruppo della Fratellanza, la responsabile la signora Pina Scrudato con tutta la sua Brigata di Cucina e con il supporto di tutti i volontari e del suo consorte Francesco Scrudato, la signora Monica Campenni, il parroco don Martino Botero Gomez, il Comitato per la Festa di Santa Maria, tutte le Parrocchie di Venaria Reale e le Caritas. Si ringrazia per la grande apertura e disponibilità la Regione Piemonte con l’Assessorato alla Cultura, il Consorzio delle Regge Sabaude, la Presidenza e la Direzione della Venaria Reale con l’Ufficio Fruizione.

[su_slider source=”media: 134526,132564,133622″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Raccolti ben 4 mila e 811 euro da devolvere a supporto della parrocchia e alle Caritas, per le persone in difficoltà. “L’ ottimo risultato, è stato possibile grazie a quelle persone che si sono adoperati in tanti modi ad aiutarci, con offerte di vario genere, per abbassare i costi vivi delle vettovaglie per la cena – afferma Francesco Scrudato che assieme alla moglie Pina i volontari hanno fatto nascere questo bellissimo gruppo solidale – È nostra abitudine, prima della fine di ogni Pranzo comunicare ai presenti il ricavato. Purtroppo ci scusiamo, nella serata stessa della Cena non è stato possibile farlo, per la mole di lavoro in più che il Gruppo ha dovuto affrontare per il cambio graditissimo della location. E’ stata una serata memorabile per tutti noi organizzatori e collaboratori vari, ma principalmente, per le tantissime persone presente alla serata. Ci scusiamo, con le tante persone che purtroppo per questione di spazi abbiamo purtroppo detto di no. Dopo tanti anni, crediamo che anche se simbolicamente per poche ore i Cittadini Venariesi si sono “riappropriati” della loro Reggia.”

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

E aggiunge: “Mai e ripetiamo mai, si erano visti 400 persone insieme, di qualsiasi ceto sociale per cenare nella Grande Galleria Diana. Tutto questo è stato possibile, – conclude – grazie alla sensibilità e al sostegno di tantissime persone, La Regione Piemonte con L’Assessore alla Cultura Antonella Parigi, la Presidente del Consorzio delle residenze Reali Paola Zini con il Direttore Mario Turetta ; il Sindaco Falcone e l’assessore alla Cutura Antonella D’Afflitto, e i tanti collaboratori che abbiamo trovato nella Reggia. A tutti un caloroso grazie.”
Molti dei commensali vedevano per la prima volta la Galleria Grande

[su_slider source=”media: 134236,134237,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img