mercoledì 3 Marzo 2021

PONT CANAVESE – Sabato la premiazione di una Fiaba per la montagna

PONT CANAVESE – Anche per il 2017 l’associazione ‘l Peilacan il Comune di Pont Canavese, il Parco Nazionale Gran Paradiso hanno bandito una nuova edizione del Premio Letterario Nazionale “Enrico Trione – Una fiaba per la montagna” contenente al suo interno quattro sezioni (Italiano, Piemontese, Francoprovenzale e Giovanile).

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La presenza nella sezione italiano di autori provenienti da molte regioni d’Italia tende a valorizzare l’impronta nazionale del concorso mentre le sezioni Piemontese e Francoprovenzale permettono di valorizzare le caratteristiche linguistiche regionali e locali proponendole in un contesto di maggior visibilità. Inoltre la sezione Giovanile permette a nuove generazioni di scrittori di cimentarsi creando nuove fiabe.

Il premio, dal 2006 è diventato anche il premio letterario del Parco Nazionale Gran Paradiso e questa collocazione è importante soprattutto perché colloca questo Premio Letterario, dentro il circuito culturale dei Parchi italiani ed Europei.

[su_slider source=”media: 133622,132535,125676″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Uno degli obiettivi del Premio è quello di animare le migliori fiabe pervenute e anche quest’anno è previsto tra i vari premi la realizzazione di un cartone animato basato su una delle fiabe inviate.

I cartoon sono visibili sul sito associativo: www.unafiabaperlamontagna.it;  su You Tube al link: https://www.youtube.com/channel/UCRW86qn2dhtnCisJxYTdpOw

Il tema consigliato dalla Giuria per quest’edizione è stato il viaggio.

Il presidente della Giuria è Giovanni Tesio, professore Universitario e critico letterario.

La premiazione si svolgerà a Pont Canavese sabato 2 dicembre 2017 con inizio alle ore 15,30 presso il palazzetto polifunzionale di Pont Canavese, via Soana 32 e in quella sede saranno presentati il nuovo volume “Una fiaba per la montagna” illustrato dagli artisti canavesani Elio e Anna Torriero mentre il progetto grafico è stato realizzato da Gianfranco Schialvino

Alla cerimonia di premiazione, sarà presente la medaglia d’oro olimpica Piero Gros.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Un grande campione mondiale dello sci affiancherà la Giuria del Premio nella consegna dei riconoscimenti assegnati ai vari partecipanti.

Per gli adulti tanti bei ricordi delle sue avventure sciistiche, per i più giovani il momento in cui conoscere le gesta di un grande atleta che esordì in Coppa del Mondo nel 1972, vincendo le prime due gare alle quali partecipò diventando il più giovane vincitore di una gara di Coppa del Mondo di sci alpino maschile, a soli diciotto anni (La sua prima vittoria in Coppa del Mondo la ottenne in slalom gigante a Val-d’Isère), e, nella stagione sciistica 1973-74, conquistò la Coppa del mondo assoluta e la Coppa del Mondo di slalom gigante.

Piero Gros è dopo Gustav Thoni e Alberto Tomba l’atleta azzurro più vincente nello sci.

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 134236,134237,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...