lunedì 18 Gennaio 2021

CASELLE TORINESE – Il distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari si appresta a celebrare Santa Barbara

CASELLE TORINESE – Uno dei distaccamento dei vigili del fuoco volontari della zona più anziani è sicuramente quello di Caselle Torinese e nel prossimo fine settimana si appresta a festeggiare Santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

A presentare il distaccamento è Roberto Liscio Caposquadra volontario dei Vigili del Fuoco di Caselle: “Il nostro distaccamento nasce nel 1791. Ha al suo attivo in organico circa una trentina di vigili del fuoco volontari che dedicano il loro tempo libero al servizio delle popolazioni.”

[su_slider source=”media: 133622,132535,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Attualmente – continua Liscio – garantiamo al 100% la fascia serale che va dalle 20 alle 6 del mattino e nei week end siamo operativi dalle 8 del sabato alle 6 del lunedì mattino. Abbiamo quattro squadre che a turno coprono i turni notturni, quelli di giorno non sempre riusciamo a coprirli in quanto, essendo volontari, abbiamo un lavoro, ma stiamo cercando di riuscire nel limite del possibile a coprire anche questa fascia. Nel corso di quest’anno abbiamo effettuato 222 interventi dal 1 gennaio a oggi e i nostri comuni di competenza sono Caselle, Borgaro, Leini, Mappano, la copertura di Torino e altri comuni come San Francesco al Campo. Durante il periodo di emergenza incendi boschivi avvenuti in Val Susa siamo stati operativi a Mompantero, San Pietro Vallenia e poi siamo stati a Locana. I nostri interventi maggiori sono stati a protezione delle borgate e complessivamente abbiamo effettuato circa un centinaio di ore di servizio.”

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Domenica – conclude Liscio – celebreremo con un giorno di anticipo la festa di santa Barbara dove, in accordo con l’amministrazione comunale, andremo a riproporre Grisulandia. L’anno scorso, nella prima edizione effettuata sotto il palatenda di Caselle abbiamo avuto circa 300 bambini che hanno provato il percorso e a tutti è stato consegnato un attestato di partecipazione. Un modo diverso di festeggiare la nostra patrona, ma di grande risalto per noi e per tutta la popolazione casellese.”

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

“Da un anno a questa parte è nata l’associazione “Guardie a Fuoco Caselle 1791” con lo scopo di raccogliere fondi per poter acquistare un nuovo mezzo con attrezzature all’avanguardia per sostituire quello esistente un vecchio Iveco 190 del 1987, arrivato dal comando provinciale nel 2006 su cui il nostro distaccamento ha speso all’epoca circa 20 mila euro per il ripristino della carrozzeria e cambio, in quanto era fuori servizio. Il presidente dell’associazione è Stefano Sarniese Vigile del Fuoco Volontario del distaccamento al quale va il nostro ringraziamento per tutto quello che sta facendo per riuscire in questo intento”.

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

I festeggiamenti di Santa Barbara prevede: alle 9.30 ritrovo e apertura con rinfresco ed esposizione degli automezzi e delle attrezzature in dotazione. Alle 9.45 è prevista la deposizione di una corona di alloro in commemorazione ai caduti VVF. Alle 10 apertura sotto il palatenda di Grisulandia, la Santa Messa presso la Chiesa di Santa Maria e il ritorno al palatenda per la continuazione di Grisulandia. Alle 20 la cena in onore di Santa Barbara.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...