domenica 1 Agosto 2021
domenica, Agosto 1, 2021
spot_img

VENARIA REALE – Gianluca Castelli premiato al Concorso internazionale Penderecki

A presiedere la giuria il grande compositore polacco

VENARIA REALE – Gianluca Castelli, compositore trentaduenne di Venaria Reale (Torino), ha vinto il secondo premio assoluto al prestigioso Concorso internazionale di composizione “Arboretum – Krzysztof Penderecki” svoltosi nella città di Radom (Polonia), con lo stesso Penderecki a presiedere la giuria. Castelli concorreva con il brano Much Madness – Four haunting delusions, del 2017.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

«È stata una delle occasioni più prestigiose della mia vita» commenta il giovane compositore, sottolineando anche quanto sia stato importante «incontrare e conoscere Krzysztof Penderecki in persona, uno dei compositori più importanti del XX secolo».

Gianluca Castelli è nato nel 1985 a Venaria, dove e vissuto sino alla maggiore età, per poi spostarsi a Torino e successivamente in Germania. Conserva tuttavia forti legami con la città ove è pure membro della Commissione artistica e del Consiglio direttivo dell’Associazione Amici per la Musica, e in quell’ambito è stato ideatore e promotore del Premio di Composizione Luigi Nono, che mette in contatto giovani compositori e giovani esecutori, giunto nel 2017 alla quarta edizione.

[su_slider source=”media: 133622,132535,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per l’Associazione parla presidente, Pier Giorgio Cargnino «Siamo orgogliosi e onorati di poter contare sulla preziosa collaborazione di Gianluca, consigliere attivo e disponibile nonostante la lontananza, solo geografica. I suoi importanti risultati, conseguiti in tutto il mondo, sono la miglior conferma per l’Associazione delle scelte a sostegno dei giovani musicisti e della musica contemporanea».

La formazione di Gianluca Castelli ha avuto inizio con il diploma in Composizione presso il Conservatorio G.Verdi di Torino, per poi proseguire a livello nazionale e internazionale. Dopo aver perfezionato i suoi studi tra gli altri con il M° A.Colla, ha frequentato l’Exzellenzstudiengang in Composizione presso la R.Schumann Musikhochschule di Düsseldorf con il M° Sanchèz-Verdù.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Già prima d’ora, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. Le sue composizioni sono eseguite in ambito internazionale da importanti musicisti, ensemble e orchestre, in occasione di festival internazionali (tra cui MiTo Settembre Musica).

Il Concorso internazionale di composizione “Arboretum – Krzysztof Penderecki” è aperto a compositori di ogni età e nazionalità. Vi competono brani inediti per orchestra d’archi. È organizzato in due fasi, una eliminatoria e una finale alla quale sono ammessi solo sei concorrenti, i cui brani vengono pubblicamente eseguiti dall’Orchestra da Camera della città di Radom. «Sono particolarmente soddisfatto dell’ottima esecuzione del mio brano – aggiunge Gianluca Castelli – Al giorno d’oggi è molto difficile essere eseguiti da un organico così grande, e per un compositore poter sentire un proprio pezzo è un’occasione unica di crescita, oltre che un momento estremamente emozionante».

A far parte della giuria, accanto al celebre compositore Krzysztof Penderecki in qualità di presidente, c’erano quest’anno Piotr Moss, Paul Patterson e Maciej Żółtowski.

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img