martedì 19 Gennaio 2021

SAN MAURIZIO CANAVESE – Celebrata la Festa del Ringraziamento

SAN MAURIZIO CANAVESE – Nella giornata di domenica 26 novembre si è tenuta a San Maurizio Canavese la tradizionale festa del Ringraziamento.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La manifestazione ha avuto il suo inizio solenne con la Santa Messa officiata da Padre Fabrizio Macchi nella parrocchia di San Francesco Martire. Durante l’omelia padre Fabrizio ha affermato, benedicendo i frutti del raccolto contadino: “Ringraziamo il Signore per i tanti doni che in questa annata ha voluto dare con i frutti raccolti dalle nostre terre“.

Al termine della Messa la tradizionale preghiera del contadino ha chiuso la prima parte eucaristica della manifestazione. Sul sagrato della chiesa intanto sono giunti i trattori per la tradizionale benedizione. Dopo le foto di rito i trattori hanno mosso i loro passi verso frazione di Ceretta dove, nel salone della chiesa è stato allestito il pranzo. Durante il raduno conviviale il presidente degli Agricoltori, Giuseppe Aimone Giggio, ha consegnato tre premi alla fedeltà della Terra.

[su_slider source=”media: 133622,132535,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I premiati sono Filiberto Giacobbe e Giovanni Chiadò Piat per la loro anzianità nel campo agricolo locale e Elisabetta Regaldo come new entry nella comunità agricola San Mauriziese. Dopo le premiazioni i discorsi di rito. Il primo a portare il saluto a tutti presenti è stato Pier Mario Barbero Referente di zona per la Coldiretti che in un breve discorso ha voluto ringraziare tutti i presenti a questa annuale festa. Il secondo intervento è stato portato dal Presidente provinciale Paolo Odetti che ha voluto sottoporre il problema che in questi anni hanno avuto gli agricoltori che, a causa della forte recessione economica, hanno visto scendere la richiesta di latte. “Ora con un po di ripresa c’è di nuovo richiesta, ma non viene pagato, – ha dichiarato Odetti – siamo in una regione ai minimi di contributi latte. Una battaglia che abbiamo portato avanti con il sindacato agricolo è stata quella di avere un’etichetta di provenienza del latte per tutti i prodotti che lo contengono così si può sapere sempre se il latte usato e di provenienza italiana, europea o extraeuropea”.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Dopo gli interventi della Coldiretti il vice Sindaco Ezio Nepote ha portato il saluto dell’amministrazione comunale. L’assessore all’agricoltura Andrea Persichella, ha affermato: “Un ringraziamento lo voglio rivolgere a Franco Picat Re, mio predecessore come assessore all’agricoltura, per il grande lavoro che in questi anni ha svolto. Durante la fiera uno dei momenti più belli della manifestazione è stata senza dubbio la transumanza dove grandi e piccini hanno potuto rivivere i tempi passati. A voi tutti un grazie “. Finiti i discorsi istituzionali la tradizionale lotteria ha chiuso la lunga giornata di festa per gli agricoltori sanmauriziesi.

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...