lunedì 18 Gennaio 2021

CANAVESE – I disagi dei pendolari sui treni Gtt: “Non se ne può più”

Continui elevati ritardi; numero di vagoni inferiore rispetto alla quantità delle persone che devono viaggiare...

CANAVESE – Proseguono ormai quotidianamente i disagi dei pendolari che dal territorio canavesano si recano a Torino (e rientrano) per lavoro o studio, utilizzando i treni Gtt.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ieri un lettore, ci ha segnalato un ritardo del treno in partenza da Porta Susa alle 14,49 e diretto a Rivarolo Canavese, inizialmente di mezz’ora, poi di 40 minuti….”quasi una presa in giro, facevano prima a dirci di prendere quello dopo.”

Questa mattina, giovedì 23 novembre, un’altra lettrice ci ha segnalato che, a Rivarolo Canavese, il treno delle 8,19 è partito alle 8,52 (modello vecchio con un vagone solo!). Alle 9,31 è rimasto fermo a Voliano, ed è arrivato a Porta Susa alle 10,04, con circa 50 minuti di ritardo su 50 minuti di viaggio.

I pendolari dichiarano: “Siamo stufi, non ne possiamo più. Ogni giorno c’è una sorpresa e la situazione è sempre più insostenibile.”

[su_slider source=”media: 130297,132535,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 133233″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...