venerdì 26 Febbraio 2021

VOLPIANO – A Volpiano David Puente: il blogger che scopre le “fake news”

A Volpiano il blogger ha parlato di disinformazione. Puente: "Per combattere le fake news serve spirito critico"

VOLPIANO – David Puente è intervenuto ieri sera, venerdì 17 novembre,  a Volpiano su disinformazione e fake news, nell’ambito del festival internazionale di letteratura «I Luoghi delle Parole».

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Stimolato dalle domande di Alberto Cena dell’associazione «Terra di Guglielmo», il blogger ha indicato le tipologie più pericolose di “bufale” che circolano su Internet: quelle concepite per guadagnare attraverso il clickbaiting (cattura clic), diffondendo falsità clamorose per attirare il pubblico, e quelle utilizzate a fini di propaganda, per influenzare e condizionare l’opinione pubblica.

«Provo empatia per le persone che credono fermamente alle bufale – ha dichiarato il blogger – perché sono vittime di un meccanismo perverso». Puente ha lavorato per quattro anni alla Casaleggio Associati, occupandosi anche dei blog di Antonio Di Pietro e Beppe Grillo. Dopo questa esperienza si è messo in proprio come web designer e parallelamente ha iniziato l’attività di cacciatore di fake news, che svolge al termine della giornata di lavoro, di sera e di notte. «C’è bisogno di alfabetizzazione digitale – ha sottolineato -. Dobbiamo imparare a esercitare lo spirito critico sul web. Sono invece contrario alla censura su Internet perché polarizza il dibattito e rafforza la convinzione che la bufala sia vera e non la si voglia far sapere».

[su_slider source=”media: 130297,132199,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per individuare facilmente una bufala, Puente suggerisce di prestare attenzione al nome del sito, che spesso imita quello di testate giornalistiche conosciute, e  ai titoli sensazionalistici con inviti a cliccare, utilizzati per catturare i navigatori e guadagnare con la pubblicità online.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265,132369″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...