venerdì 30 Ottobre 2020

CASTELLAMONTE – Al Martinetti “Percorsi”: mostra personale di Mara Tonso

CASTELLAMONTE – Nel 2014 l’AACC ha avviato il progetto con cui presenta ogni anno uno dei suoi numerosi artisti. Il 2017 vede protagonista l’opera di Mara Tonso, in mostra negli spazi del Centro Congressi Martinetti di Castellamonte, a partire dal 18 novembre.

«(…) il daimon che ci costringe, con il bisogno, a imboccare la via: il piccolo dio individuale, lo Shiva interiore».
(C. G. Jung – La Psicologia del Kundalini Yoga, Seminario tenuto nel 1932, p.131)

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Capita a tutti, prima o poi, di sentire una voce che ci incita a percorrere una determinata strada. Una vocazione che si fa sempre più pressante, una chiamata alla quale non possiamo più negarci, un’unicità che chiede di essere vissuta con una tale urgenza e forza che prima non avevamo mai sperimentato. Qualcosa che dal profondo della nostra anima ci chiede di realizzare ciò che siamo veramente e di dare vita e forma ai nostri sogni.

Mara Tonso non si è sottratta alla sua vocazione, e quando la ceramica l’ha chiamata a sé lei ha risposto con un sì, determinando così la sua biografia futura e legandola in modo indissolubile alla terra. Dagli inizi degli anni Ottanta ad oggi Mara Tonso ha sperimentato tecniche e approcci differenti nel campo ceramico.

Anni di ricerche e studi che hanno portato quest’artista a prendere sempre più dimestichezza con l’argilla e, di conseguenza, a ritagliarsi uno spazio di visibilità in questo ambiente. La mostra “Percorsi” è il sunto della sua ricerca artistica. È il risultato di un destino che ha trovato la sua strada per esprimersi, la storia di una donna che ha saputo cogliere con nitore il senso compiuto della sua presenza nel mondo.

[su_slider source=”media: 130297,132199,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le opere di Tonso nascono prima dai moti delle sua anima e poi prendono forma nelle sue sapienti mani. Per questo motivo, a mio parere, è difficile rintracciare una continuità stilistica nella sua produzione, che varia a seconda dei momenti, delle circostanze e delle emozioni che l’artista vive. La ripetizione la stanca e la annoia, il nuovo la stimola e la incuriosisce. Perché in fondo è così anche la vita stessa: giorno dopo giorno cambia e si rinnova in un mutare continuo e incessante, dove ogni cosa si trasforma e nulla rimane uguale per sempre.

Comune denominatore della sua produzione è quindi la sua anima e la sua visione spirituale dell’esistenza. Un afflato mistico tutto personale e non legato a particolari credi religiosi, un intimo “sentire” che si manifesta nel modo fenomenico attraverso le sue sculture. Opere che prendono spunto dalla natura e dallo stupore che essa ci regala osservandola, come le sue “foglie sonore” che diventano strumenti musicali, raffinate sculture in grado di interagire con l’ambiente circostante, trasformando il vento in musica. Oppure i suoi “fiori alieni”, sbocciati in universi paralleli e che rimandano a una perenne primavera.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Altri soggetti ricorrenti sono le abitazioni e i temi sociali a esse collegate, come la violenza domestica e il diritto alla casa. Riflessioni che Mara Tonso trasforma in atti di denuncia, declinandoli in opere con tratti concettuali. La ceramica diventa un medium espressivo di forte impatto emotivo nel quale il pensiero si unisce alla forma, senza annullarsi a vicenda, in una combinazione armoniosa tra estetica e messaggio.

La mostra “Percorsi” èin definitiva la traccia animica e insieme artistica che Mara Tonso ha lasciatosulla terra, nell’accezione di luogo fisico e di materia. Una traccia che guiderà lo spettatore nel suo mondo fatto di emozioni, verità e nessuna bugia.

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CASTELLAMONTE – Tra domiciliati e non, i casi positivi sono saliti a 60

CASTELLAMONTE – Il Comune di Castellamonte ha rilasciato l'aggiornamento dei casi positivi ad oggi, mercoledì 28 ottobre. “Con...

CASTELLAMONTE – Dionigi Bartoli: considerazioni dopo due Consigli Comunali

CASTELLAMONTE – Il Consigliere di opposizione Dionigi Bartoli (Viviamo Castellamonte), ha inviato ai media alcune brevi considerazioni dopo i primi due...

CASTELLAMONTE – Coronavirus: tutti negativi i soci e dipendenti del Comitato di Croce Rossa locale

CASTELLAMONTE - Oltre 80 sierologici: tutti negativi al Coronavirus, i soci e dipendenti della Croce Rossa Comitato di Castellamonte.

CASTELLAMONTE – Auto in fiamme in via XXV Aprile (FOTO)

CASTELLAMONTE – Intervento nella notte, dei Vigili del Fuoco di Castellamonte e Ivrea, in via XXV Aprile a Castellamonte.

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace in frazione Spineto fino al 1° novembre “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - C’è tempo fino al 1° novembre per visitare la mostra “Planetarium” presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace...

Ultime News

TG CANAVESE E TORINO – Il Coronavirus è l’argomento principale del Tg di oggi

TG CANAVESE E TORINO - Nell'edizione di oggi, 29/10/2020: CORONAVIRUS - I dati dei casi positivi di oggi;...

CORONAVIRUS – I dati di oggi: in Canavese 414 casi; 2585 in Piemonte; 26.831 in Italia

CORONAVIRUS – Il numero dei contagi continua a salire in maniera preoccupante. Oggi l'Unità di Crisi della Regione...

IVREA – In fiamme il quadro elettrico in una palazzina di via Palestro

IVREA – Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea oggi, giovedì 29 ottobre, poco prima delle 18, in via Palestro, ad...

ASTI – Esenzione della tassa per gli operatori del mercato su area pubblica

ASTI - L’articolo 109 della Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, convertendo il decreto di maggio in legge, stabilisce il diritto...

TRASPORTI – Le Regioni del Nord: “I finanziamenti statali non bastano per potenziare il servizio pubblico Locale”

TRASPORTI - “Al Governo abbiamo più volte ribadito che i finanziamenti statali destinati al trasporto pubblico locale per l’emergenza sanitaria (500+400...