lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

CASALE MONFERRATO – “Casale In”: il buon gusto della vita cala il sipario

Una buona affluenza soprattutto nelle giornate di sabato e domenica. Con tanti visitatori che sono giunti a Casale da Piemonte e Lombardia

CASALE MONFERRATO – E’ calato domenica sera il sipario su “Casale In – Il buon gusto della vita”, la manifestazione organizzata da D&N Eventi, con il patrocinio del Comune di Casale, che era iniziata giovedì sera al PalaFiere del Quartiere Fieristico della Cittadella di Casale Monferrato.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’evento era stato inaugurato alla presenza dell’assessore alla cultura, turismo e manifestazione del Comune di Casale Monferrato, Daria Carmi, del vice presidente della Provincia di Alessandria, Federico Riboldi, del sindaco di Coniolo, Enzo Amich.

A tirare le somme è l’amministratore di D&N Eventi, Carlo Manazza: “Casale In ha registrato un afflusso di pubblico, buono e continuo, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica. E se non sono mancati i visitatori locali, c’è stata anche una grande risposta da tutto il Piemonte e dalla Lombardia. Sono state gradite le proposte offerte dagli espositori suddivisi nelle aree tematiche, “Area Food”, “Area Casa”, “Area Sposi”, “Area Tempo Libero”, “Area Arredamenti interni ed esterni”, che hanno saputo offrire una vasta gamma di articoli e di servizi. Positivi riscontri sono venuti anche dagli eventi collaterali nell’Area Spettacoli, tutti di qualità e in grado di attrarre l’attenzione dei visitatori”.

[su_slider source=”media: 125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Anche lo spazio di “CasaleInArte”, a cura del critico ed artista Piergiorgio Panelli ha avuto una buona accoglienza da parte dei visitatori, grazie alle opere esposte ed alla loro qualità. “Un’esperienza sicuramente da ripetere che si aggancia a quella ormai pluriventennale di Arteinfiera della Mostra di San Giuseppe”, come commenta Panelli.

“Abbiamo voluto collocare un ponte, anzi un doppio ponte – dice ancora Carlo Manazza – da un lato tra gli eventi del Settembre Casalese e quelli che seguiranno prima delle festività di Natale e di Fine d’anno, e dall’altro con la Mostra di San Giuseppe, unica campionaria regionale piemontese. Un ringraziamento sincero va a tutti coloro che hanno creduto in questo evento a partire dall’amministrazione comunale di Casale, a da tutti gli espositori che sono venuti qui con proposte ogni parte d’Italia.

[su_slider source=”media: 119356,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img