lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

CANAVESE – Arrivati due canadair dalla Croazia; le fiamme sono scese a Sparone

CANAVESE – Da ieri pomeriggio due Canadair provenienti dalla Croazia sono stati destinati all’emergenza incendi in Canavese.

Su Sparone e Locana, dove il fronte delle fiamme è attivo ormai da una settimana, permane una grossa coltre fumosa, circostanza che rende praticabile soltanto il lancio d’acqua con l’elicottero dei Vigili del fuoco. Nella zona continuano ad operare, con turni sovrumani, decine di squadre dei Vigili del Fuoco degli Aib e della Protezione Civile.

Le fiamme si sono avvicinate al centro di Sparone. Dall’altra parte preoccupazione per Rosone.

Ieri mattina un piccolo incendio è stato spento ad Alice Superiore, in Valchiusella, mentre nella notte appena trascorsa alcuni focolai si sono riaccesi a Traversella. L’opera delle squadre a terra ha permesso di mantenere il fronte delle fiamme a distanza di sicurezza dalle case. Il vento che ha nuovamente alimentato i roghi.

Aperta la sala operativa. Marco Marocco, Vice Sindaco Città Metropolitana, ieri, è nuovamente a Sparone: “Già venerdì – ha affermato Marocco – abbiamo chiesto alla Regione di considerare l’emergenza incendi come evento di rilevanza regionale e di chiedere il supporto di uomini e mezzi dalle altre regioni e province.”

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img