giovedì 24 Settembre 2020

BIELLA – A passeggio in centro con la droga nel taschino: arrestato settantenne

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

BIELLA – Camminava per le vie del centro con la droga nel taschino della camicia. Questa è la singolare vicenda che ha visto protagonista un uomo di quasi 70 anni che nei giorni scorsi è stato notato dai Finanzieri del Nucleo Mobile della locale Compagnia mentre camminava in una centralissima via del capoluogo laniero.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il suo modo di fare, però, ha attirato l’attenzione dei militari in quanto si aggirava con fare circospetto tanto da indurli ad effettuare un controllo sull’identità. M.L., (pensionato classe ’49), queste le iniziali del fermato di origini emiliane ma da anni radicato nel biellese, ha mostrato fin da subito evidenti segni di ingiustificato nervosismo; un anomalo rigonfiamento del taschino della camicia ha indotto i militari ad approfondire il controllo. I sospetti trovavano la loro concretizzazione allorché in quella tasca venivano rinvenuti un totale di 8 involucri di cellophane contenenti droga del tipo eroina e cocaina, pronti per essere ceduti, per un peso complessivo di circa 12 grammi. A questo punto i controlli venivano estesi anche all’autovettura nella sua disponibilità parcheggiata non lontano dal luogo in cui il soggetto è stato fermato e, all’interno del sedile posteriore, sono stati trovati, occultati all’interno di una busta di plastica, 26 ovuli contenenti hashish per un peso complessivo di circa 270 grammi, curiosamente contrassegnati con il simbolo del cavallino rampante della famosa casa automobilistica di Maranello.

[su_slider source=”media: 125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il pensionato è stato inoltre trovato in possesso della somma di 1.800 euro in contanti della cui disponibilità non ha saputo dare plausibili giustificazioni e da ritenere pertanto frutto dell’attività illecita di spaccio di sostanze stupefacenti. Il tutto, unitamente all’autovettura, è stato sottoposto a sequestro e per il fermato si sono spalancate le porte del carcere di Biella. L’arresto eseguito è stato già convalidato e M.L. attualmente si trova ristretto agli arresti domiciliari.

[su_slider source=”media: 119356,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marinescortinamaggio2cofer1cortinalocandmaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

BIELLA – Soccorsa una escursionista infortunata sul Monte Mars

BIELLA - I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono stati impegnati ieri, giovedì 20 agosto, nel recupero di un'escursionista...

BIELLA – Soccorsa donna in difficoltà durante una arrampicata

BIELLA - Nel pomeriggio i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti sulla ferrata Nito Staich, sopra Oropa, per...

BIELLA – Recuperati due escursionisti sul Monte Mars

BIELLA - Si è concluso ieri sera un lungo intervento dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sul Monte Mars,...

BIELLA – Recuperato un escursionista perso lungo la discesa tra la bocchetta di Navercio e la diga del Piancone

BIELLA- Si è concluso intorno alle 6 di questa mattina, lunedì 7 ottobre, un complesso intervento di soccorso alpino nel comune...

CANAVESE / BIELLA – Sessantenne canavesano deceduto durante una salita in ferrata nel biellese

CANAVESE / BIELLA - I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno concluso da poco il recupero di un uomo...

Ultime News

CUORGNÈ / IVREA – Agenzia delle Entrate: dal 5 ottobre accesso agli uffici su prenotazione

CUORGNÈ / IVREA – Dal 5 ottobre cambia la modalità di accesso agli uffici dell'Agenzia delle Entrate, a Cuorgnè, Ivrea, Chivasso,...

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

CASTELLAMONTE – Le interviste di Maddio e Mazza sulle scritte ingiuriose (VIDEO)

CASTELLAMONTE – Verranno fatte cancellare oggi pomeriggio le scritte ingiuriose rivolte al candidato della lista Viviamo Castellamonte, Giovanni Maddio.

Intervista al Professor Sabino Cassese

È di certo difficile riassumere qui in breve l’intensa e poliedrica attività di studioso del Prof. Sabino Cassese che ho la...

CASTELLAMONTE – Scritte ingiuriose sul muro nei confronti di Giovanni Maddio

CASTELLAMONTE – Da condannare le scritte apparse sulla parete del primo tornante che da località Piova, sale in frazione Sant'Anna, apparse...
X